rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Molestie: individuato il tifoso che ha molestato la giornalista in diretta Tv

La giornalista è stata palpeggiata nel corso di una diretta

E' stato individuato dagli agenti del commissariato di Empoli e dalla digos di Firenze l'uomo che sabato scorso avrebbe molestato la giornalista Greta Beccaglia mentre era in diretta con lo studio di Toscana Tv al termine della partita Empoli-Fiorentina.

Si tratterebbe di un tifoso della Fiorentina di 45 anni che è stato identificato incrociando le immagini delle molestie in tv con quelle riprese dalle telecamere di sorveglianza dello stadio. Anche un altro tifoso della Fiorentina sarebbe stato identificato.

Secondo quanto riporta Il sito di Firenze, l'uomo sarebbe un ristoratore della provincia di Ancona e avrebbe chiesto scusa per il gesto gravissimo, dicendosi molto dispiaciuto. Il tifoso avrebbe detto di aver agito per rabbia dovuta alla sconfitta della Fiorentina, maturata negli ultimi minuti.

Solidarietà: l'Empoli vicino a Greta

Sempre secondo quanto riportato da Il sito di Firenze,  l'uomo - raggiunto da un'inviata della trasmissione Tv "Le Iene" - non avrebbe però accettato l'invito a incontrare la presentatrice molestata.

Greta Beccaglia era impegnata nella diretta tv quando è stata palpeggiata sul fondoschiena dal tifoso che si è poi dileguato. La presentatrice ha già presentato denuncia in questura a Firenze: il molestatore verrà quindi denunciato per violenza sessuale (consistita in palpeggiamenti).

Sibilia: "Tifoso verrà daspato"

 "Bene ha fatto la giornalista Greta Beccaglia a sporgere denuncia querela per i gravissimi episodi dì molestie, di cui c`è testimonianza video, verificatisi nei suoi confronti in prossimità dello stadio di Empoli. Intanto tutta la mia personale solidarietà va alla donna ed alla professionista, siamo tutti con lei e contro questa barbarie ingiustificabile. Ho sentito il questore di Firenze che mi ha preannunciato che di qui a poco sarà emesso un provvedimento di Daspo nei confronti di un uomo, identificato come quello che si è reso responsabile di quei gesti insopportabili, dì cui si conoscono ora le generalità. Un grazie dunque alle forze dell'ordine per la tempestività con la quale hanno agito per individuare il molestatore nel più breve tempo possibile, anche per dare il segnale inequivocabile che tali episodi non sono socialmente accettabili". È quanto dichiara il sottosegretario all`Interno Carlo Sibilia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie: individuato il tifoso che ha molestato la giornalista in diretta Tv

FirenzeToday è in caricamento