rotate-mobile
Calcio

Fiorentina Women's, Panico alla vigilia con la Roma: "Partita delicata, il calendario non ci avvantaggia"

L'allenatrice viola ha presentato la sfida con le giallorosse, in programma domani alle ore 14:30

Dopo le sconfitte con Milan e Inter, per la Fiorentina Women's all'orizzone un'altra gara che si prospetta difficile, ovvero con la Roma, squadra che sta lottando per le posizioni di vertice. A presentare la gara, che si giocherà domani alle ore 14:30, è stata la coach Patrizia Panico, che è tornata a parlare anche della bruciante sconfitta contro l'Inter al Franchi di sabato scorso. Queste le sue dichiarazioni: 

"Ci sono diversi tipi di sensazioni. Abbiamo tanta delusione, perché dopo aver ribaltato la partita in dieci con l'Inter, l'abbiamo persa. C'è tanta amarezza perché abbiamo buttato via il primo tempo, giocando non alla nostra altezza. Dall'altra parte c'è anche una sensazione di consapevolezza, ovvero di aver tirato fuori una grande prestazione nel secondo tempo, tirando fuori grinta, carattere e orgoglio, a fronte di una partita che sarà molto delicata. Giocare in dieci non è mai semplice per nessuno, soprattutto in un campo così grande come il Franchi. Influisce anche sulla partita dopo, perché va ad intaccare le energie delle giocatrici in campo, e in più ci mancherà una giocatrice importante come Breitner.  La Roma ha un buon palleggio, è molto forte nelle ripartenze. Penso che non cambi la propria strategia per affrontare noi. E' tutto il campionato che gioca con queste prerogative importanti, hanno un dominio della palla in ogni gara almeno del 70%, quindi penso che ci affronterà in questa maniera. Abbiamo avuto un calendario non proprio facile, però sappiamo benissimo che quella con le giallorosse è una partita delicata, perché è stata costruita per lottare per lo scudetto, ma noi andremo a Roma cercando di recuperare tutte le nostre forze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina Women's, Panico alla vigilia con la Roma: "Partita delicata, il calendario non ci avvantaggia"

FirenzeToday è in caricamento