rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Calcio

Coppa Italia | Atalanta-Fiorentina 4-1: i viola crollano nel finale, festeggia la Dea

Bergamaschi in finale a spese dei gigliati: apre Koopmeiners, pari di Martínez Quarta con la Viola in 10, poi le reti di Scamacca, Lookman e Pasalic

Punizione fin troppo severa per la Fiorentina, sconfitta 4-1 al Gewiss Stadium di Bergamo nel ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l'Atalanta.

La squadra guidata da Vincenzo Italiano, che si era aggiudicata il primo round vincendo 1-0 a Firenze, è andata in svantaggio nelle fasi iniziali del match, colpita da Koopmeiners. Rimasta in 10 in avvio di secondo tempo per l'espulsione di Milenkovic, la formazione gigliata è riuscita a pareggiare nonostante l'inferiorità numerica con Martínez Quarta. Un gran gol di Scamacca, però, ha riportato avanti la Dea che ha dilagato nel finale con le reti di Lookman e Pasalic subentrati nella ripresa.

Saranno così i bergamaschi a sfidare la Juventus nella finale della coppa nazionale in programma all'Olimpico di Roma il 15 maggio. Alla Fiorentina, invece, non resterà che concentrarsi su campionato e soprattutto Conference League dove affronterà il Club Bruges in semifinale.  

Atalanta-Fiorentina: la cronaca

Al Gewiss Stadium, dopo un tiro in avvio di Nico González sventato in due tempi da Carnesecchi si è assistito a una partenza lanciata della Dea, che ha sbloccato il risultato al 7' con Koopmeiners, abile a battere Terracciano col sinistro dopo essersi trovato davanti alla porta grazie a uno sfortunato rimpallo su Mandragora. Trascorso un quarto d'ora i bergamaschi hanno rischiato di trovarsi addirittura sul 2-0 visto il gran gol da fuori area di Scamacca, la rete del centravanti della nazionale, però, è stata giustamente annullata per un fallo di Koopmeiners su Beltrán all'inizio dell'azione. La prima occasione per la Viola è arrivata al 19' con Bonaventura, ex della sfida, su cross di Dodô, col provvidenziale salvataggio di Djimsiti. La squadra di Gasperini (stasera sostituito dal vice Gritti) ci ha riprovato al 23' con Koopmeiners azionato da De Ketelaere, Terracciano però in quest'occasione s'è fatto trovare pronto. I gigliati hanno poi reclamato per un pestone di Carnesecchi su Nico González, senza che La Penna ravvisasse irregolarità. Nella prima frazione ci hanno provato ancora De Ketelaere al 34', con un sinistro finito a fil di palo alla sinistra di Terracciano, e Ruggeri, con una conclusione fuori misura da ottima posizione sul cross di Zappacosta.

Il secondo tempo è iniziato in salita per i viola, rimasti in dieci al 52' per il rosso mostrato a Milenkovic per un fallo da ultimo uomo su Scamacca, lanciato verso la porta da De Ketelaere. Subito dopo l'espulsione Italiano ha provato a risistemare i suoi inserendo Martínez Quarta per Belotti, e poco più tardi Duncan per Beltrán, con Kouame spostato a fare il centravanti e Nico in appoggio. Proprio Martínez Quarta al 68' ha pareggiato i conti con un gran colpo di testa su assist da calcio piazzato di Biraghi. La gioia dei toscani, però, è durata poco perché Scamacca, che già nel primo tempo aveva trovato un gran gol poi annullato, si è inventato un'altra rete bellissima battendo Terracciano in rovesciata. Nel tentativo di difendere il risultato e portare l'incontro ai supplementari, Italiano ha operato un triplo cambio inserendo Ikoné, Kayode e Comuzzo per Kouame, Dodô e Mandragora. Saltati tutti gli equilibri, l'Atalanta ha avuto una clamorosa occasione in contropiede con De Ketelaere che però ha sparato alto. Il gol dei bergamaschi, ad ogni modo, è arrivato al 5' di recupero con Lookman, su un altro ribaltamento di fronte finalizzato dal nigeriano (rete inizialmente annullata per sospetto fuorigioco, poi convalidata dopo il check arbitrale). I viola sono poi crollati incassando anche il 4-1 da Pasalic. 

Atalanta-Fiorentina 4-1: il tabellino

ATALANTA (3-4-2-1): Carnesecchi; Djimsiti, Hien, Kolasinac (70' Pasalic); Zappacosta (74' Miranchuk), De Roon, Ederson (70' Lookman), Ruggeri; De Ketelaere, Koopmeiners; Scamacca. A disp.: Musso, Rossi, Toure, Bakker, Adopo, Hateboer, Bonfanti, Comi, Diao. All: Gritti (Gasperini squalificato).

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Dodô (82' Kayode), Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Mandragora (82' Comuzzo), Bonaventura; González, Beltrán (60' Duncan), Kouame (82' Ikoné); Belotti (54' Martínez Quarta). A disp.: Christensen, Martinelli, Faraoni, Kayode, Parisi, Comuzzo, López, Castrovilli, Arthur, Barak, Infantino, Ikoné, Sottil. All: Italiano.

Arbitro: La Penna di Roma 1
Assistenti: Giallatini – Del Giovane
IV: Marchetti
VAR: Aureliano
AVAR: Marini

Marcatori: 8' Koopmeiners (A), 68' Martínez Quarta (F), 75' Scamacca (A), 90'+5 Lookman (A), 90'+8 Pasalic (A)
Note - ammoniti 43' Mandragora (F), 56' Kolasinac (A), 69' Dodô (F), 80' Scamacca (A). Espulsi 52' Milenkovic (F), 76' Niccolini (F) non dal campo. Recupero: 4', 5' 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia | Atalanta-Fiorentina 4-1: i viola crollano nel finale, festeggia la Dea

FirenzeToday è in caricamento