rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Calcio

Empoli-Hellas Verona 1-1: la vittoria è ancora rimandata per gli azzurri

La squadra di Andreazzoli, andata meritatamente in vantaggio nel primo tempo con Di Francesco, si spegne nel secondo tempo, facendosi recuperare negli ultimi venti minuti dal gol di Cancellieri

Un altro piccolo passo verso la salvezza. Pareggiando col Verona, l'Empoli fa un altro piccolo passettino in avanti verso i fatidici 40, salendo a quota 33, mantenendosi a distanza di 11 punti dal Venezia terzultimo. Ancora una volta però in questa seconda parte di stagione, gli azzurri terminano la gara con qualche rimorso: dopo un ottimo primo tempo, terminato meritatamente in vantaggio, l'Empoli si spegne completamente nella ripresa, lasciando campo al Verona, che prima di sbagliare due volte il rigore con Simeone, raggiunge il pareggio con Cancellieri. Un aspetto sul quale Andreazzoli potrà lavorare durante la sosta, in vista della prossima importante gara, in casa della Fiorentina. 

Empoli-Hellas Verona, la cronaca

Andrezzoli conferma in difesa l'impiego di Fiamozzi al posto di Stojanovic, mentre in avanti Bajrami viene confermato come titolare, insieme a Di Francesco a sostegno di Pinamonti. Come di consueto, gli azzurri partono subito esercitando una grande pressione, e la prima occasione è costruita dopo pochi minuti da un'incursione di Zurkowski, il quale viene ribattuto al momento della conclusione dalla difesa gialloblu. La gara non regala ampi spazi per poter palleggiare, e quindi al 25' l'Empoli, perrsbloccare la gara, si affida ad una magia di Pinamonti, il quale servito in area da Parisi, con il tacco libera al tiro Di Francesco, che da distanza ravvicinata non può sbagliare, portando avanti la propria squadra 1-0. Il Verona prova a rispondere al 33', con una conclusione di Caprari dalla distanza, debole e bloccata senza problemi da Vicario. Al 42' l'Empoli si fa rivedere in avanti, con uno squillo di Bajrami su calcio di punizione, ma la sua conclusione è imprecisa e termina alta sopra la traversa. 

Nella ripresa Andreazzoli torna in campo con La Mantia al posto di uno spento Bajrami, ma la prima occasione del secondo tempo è per il Verona, che al 47' sfiora il gol su punizione con Caprari, negato dall'intervento di Vicario, che con la punta delle dita prolunga la traiettoria del pallone sopra la traversa. Due minuti dopo a provarci è Bessa, che cerca l'incrocio con una conclusione dal limite, sfiorandolo soltanto. Rispetto al primo tempo, l'Empoli soffre la pressione e il palleggio del Verona, che schiaccia gli azzurri nella propria metà campo, e al 61' infatti il Verona si conquista un calcio di rigore per un fallo di Parisi su Caprari. Dal dischetto si presenta Simeone, che viene però respinto da un grande Vicario, che si distende e arriva sul pallone, poi messo sul fondo da Parisi. La gioia per gli azzurri viene però strozzata in gola, perché su controllo del Var, il rigore è da ripetere, in quanto Parisi è entrato prima della battuta in area. Dagli undici metri è ancora Simeone contro Vicario, con l'attaccante argentino che nuovamente fallisce il penalty, calciando stavolta sul palo, che salva l'Empoli. Il gol per gli scaligeri però è solo rimandato, perché al 70' a inventarsi il gol è Cancellieri, che dalla destra salta Parisi e col mancino disegna un tiro a giro che si infila nell'angolo lontano, dove Vicario non può far nulla per intervenire. Il primo tiro della ripresa dell'Empoli arriva al 76', con Pinamonti che innesca Asllani, che va alla conclusione da fuori, sfiorando il palo difeso da Montipò. Tre minuti dopo Viti si mangia il gol, mandando alto sopra la traversa da due passi, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. La gara si chiude col brivido per l'Empoli, con Cancellieri che su punizione, sfiora la doppietta, mandando la palla fuori di pochissimo col mancino. 

Empoli-Hellas Verona, il tabellino

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, Romagnoli, Viti, Parisi (87' Cacace); Zurkowski (86' Henderson), Asllani, Bandinelli (81' Tonelli); Bajrami (46' La Mantia), Di Francesco (69' Stulac); Pinamonti. A disposizione: Ujkani, Biagini, Stulac, Verre, Henderson, Cutrone, La Mantia, Cacace, Tonelli, Luperto, Ismajli. Allenatore: Aurelio Andreazzoli.

VERONA (3-4-2-1): Montipo'; Coppola (59' Cancellieri), Günter, Casale; Sutalo, Bessa (84' Terracciano), Hongla, Tameze; Barak, Caprari; Simeone. A disposizione: Chiesa, Berardi, Cancellieri, Pierobon, Flakus, Turra, Praszelik, Terracciano. Allenatore: Igor Tudor.

ARBITRO: Mercenaro di Genova, coadiuvato da Giallatini di Roma 2 e Bresmes di Bergamo. 

IV: Gariglio di Pinerolo.

VAR:  Manganiello di Pinerolo e Di Iorio di Vco.

RETI: 25' Di Francesco, 70' Cancellieri. 

NOTE: ammoniti Casale, Romagnoli, Simeone, Cancellieri, Parisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli-Hellas Verona 1-1: la vittoria è ancora rimandata per gli azzurri

FirenzeToday è in caricamento