rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica

Migranti minori non accompagnati, l'appello di Funaro: "A Firenze oltre 500, serve accoglienza diffusa"

Nuovo appello dell'assessora al sociale e candidata sindaca per il centrosinistra

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

"È più di un anno che sto lanciando appelli sui minori" migranti "non accompagnati. Di fatto a Firenze", con oltre 500 ragazzi accolti, "abbiamo quasi la metà dei minori di tutta la Toscana". Lo spiega l'assessora al welfare e candidata sindaca del Pd per la coalizione di centrosinistra, Sara Funaro, questa mattina a margine di un evento stampa, insistendo su un punto: mettere in campo il sistema dell'accoglienza diffusa.

"È necessario avere una collaborazione tra le istituzioni sempre più forte, sia sul fronte sanitario che per i problemi legati anche alla microcriminalità. Ed è necessario, ovviamente, lavorare con il ministero e il governo perché ci sia una distribuzione" sul territorio "secondo il modello di riferimento tenuto da Firenze e dalla Toscana", dice l'assessora al sociale.

Secondo Funaro, infatti, "dove si fa accoglienza diffusa e si lavora con tutti i territori si riesce a dare risposte strutturate, senza lavorare solo sull'emergenza e sulla ricerca di posti". In questo senso a Firenze "abbiamo aperto per l'accoglienza una struttura nuova, sperimentale, con un'alta intensità di operatori che ci sta già dando le prime risposte importanti".

Per fare una buona accoglienza serve per Funaro una distribuzione del carico degli accolti, perché "con numeri più bassi, riesci a fare un lavoro con più qualità", ragiona. Il nodo, qui, "è quello di cercare di coinvolgere tutti i livelli", ma serve "un input dal governo". Perché "ad oggi, nei confronti, si è sempre dimostrata disponibilità, ma poi, di fatto, non è mai partito questo percorso".

Quanto alle elezioni di giugno, dopo l'incontro Sinistra Italiana - 5 Stelle di venerdì e a pochi giorni dalla Leopolda 12 di Renzi, in partenza venerdì, Funaro non dice nulla di nuovo. "Abbiamo già una coalizione solida, plurale e ampia. Il dialogo e l'apertura verso le forze del centrosinistra c'è e continua ad esserci, ovviamente sul percorso programmatico e dei contenuti che siamo costruendo. Rispetto a questo la mia posizione non cambia", ribadisce. Dal prossimo fine settimana, passata la kermesse renziana, forse potremo saperne qualcosa di più. (Fonte Agenzia @DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti minori non accompagnati, l'appello di Funaro: "A Firenze oltre 500, serve accoglienza diffusa"

FirenzeToday è in caricamento