rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
La vertenza / Campi Bisenzio

Mondo Convenienza, con il nuovo contratto cambia anche l’appalto

Dal primo marzo il passaggio di consegne tra Rl2 e Geo Fm in contemporanea con il passaggio da Multiservizi a Logistica

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Non sarà più Rl2 a gestire il servizio di consegna e montaggio mobili per conto di Mondo Convenienza a Campi Bisenzio, nel magazzino di via Gattinella. Dal primo marzo, in contemporanea con l’entrata in vigore del contratto della Logistica al posto del Multiservizi ottenuto dopo uno sciopero di oltre cinque mesi, la gestione passerà alla società Geo Fm, società nata nel 2021 con sede a Roma, che dopo la Lombardia, allarga il suo raggio d’azione anche in Toscana.

“L’ingresso di una realtà importante come quella di Prato (in realtà è Campi Bisenzio, provincia di Firenze, ndr) nella famiglia di Geo Fm rappresenta un grande motivo di orgoglio e soddisfazione, sottolinea Andrea D’Angelo, amministratore unico di Geo Fm e presidente di Ansi (Associazione nazionale servizi integrati) a cui aderisce la stessa Rl2. “È anche la prova della volontà di continuare un percorso di crescita consolidato negli anni e che ci porterà a vivere questa nuova sfida imprenditoriale con la serietà e l’impegno che hanno sempre contraddistinto la nostra azienda”.

L’acquisizione del magazzino di Campi Bisenzio porterà la società a gestire una flotta di circa 500 mezzi e circa 1.000 dipendenti su sei depositi tra Lombardia e Toscana. “Nei prossimi giorni il passaggio di consegne diventerà operativo garantendo continuità al lavoro del sito logistico di Campi Bisenzio, un futuro solido ai dipendenti e competitività sul mercato alla committenza”.

Ma sul nuovo appalto arrivano i dubbi dei Si Cobas: “Qualsiasi taglio al personale o licenziamento ritorsivo per noi vorrà dire automaticamente la riapertura dello stato di agitazione” - spiega Luca Toscano, annunciando di aver allertato la Regione. “I lavoratori hanno saputo informalmente del cambio di appalto, nessuna comunicazione è stata fatta né ai lavoratori né a noi. Lo abbiamo denunciato scrivendo alla committenza e a Rl2: le procedure di cambio appalto prevederebbero un’informativa. Abbiamo diffidato l’azienda a usare il cambio d'appalto per tagliare posti di lavoro o mettere in campo un'azione ritorsiva contro i protagonisti dello sciopero che ha portato all’applicazione del contratto Logistica dal 1 marzo al posto del Multiservizi”.

Stop a sciopero e presidio

La protesta degli operai

Mondo Convenienza, cambia il contratto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondo Convenienza, con il nuovo contratto cambia anche l’appalto

FirenzeToday è in caricamento