Terremoto: nuova scossa a Barberino

Nel pomeriggio registrato un sisma del 3.0 della scala Richter

Mentre Barberino prova a tornare lentamente alla normalità (LEGGI QUI), una nuova scossa fa capire che l'emergenza non è finita.

Alle ore 17.55 di oggi è stata registrato un sisma del 3.0 della scala Richter, con epicentro proprio a Barberino di Mugello. Il terremoto, riferisce l'Ingv, ha avuto una profondità di 8 chilometri, a 27 chilometri da Firenze.

Si tratta della scossa più forte registrata da cinque giorni a questa parte. Lunedì scorso nella zona la terra aveva tremato fino a raggiungere i 4.5 gradi della scala Richter, danneggiando molti edifici e costringendo centinaia di persone a sfollare le proprie case.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il terremoto è stato avvertito dalla popolazione in tutto il Mugello, molta gente si è riversata per strada. Alcuni di loro decideranno di trascorrere la notte in auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

  • Rifiuta di indossare la mascherina: caos in Piazza della Repubblica 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento