Stazione: ubriaco entra nel locale armato di coltello 

Minacciato dipendente della sicurezza

Ieri sera un 45enne tunisino è stato denunciato dopo essere entrato ubriaco nel McDonald's di Piazza Stazione e aver cominciato a infastidire i clienti.

Subito è intervenuto un operatore della sicurezza, un cittadino senegalese, che l'ha accompagnato alla porta.

Una volta fuori, il nordafricano ha estratto un coltello, brandendolo e minacciando l'uomo.

Sul posto è intervenuta la polizia che ha disarmato il 45enne portandolo in questura per identificarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 45enne è stato sanzionato per ubriachezza manifesta e denunciato per minacce e possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere. 
 

Stazione: si rifiuta di indossare la mascherina, multato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento