Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Salvini aggredito a Pontassieve: ragazza gli strappa camicia e rosario / VIDEO

Mentre era in corso un incontro pubblico. Il leader del Carroccio: "Tutto bene, rispondiamo a questa rabbia col sorriso e col lavoro"

Il leader della Lega Matteo Salvini è stato aggredito stamattina a Pontassieve (Fi) mentre partecipava a un incontro pubblico. E' stata una ragazza di 30 anni, originaria del Congo, ad aggredire il segretario del Carroccio: gli è sbucata davanti all'improvviso e, insultandolo e maledicendolo, gli ha strappato di dosso la camicia e il rosario.  

Pontassieve e Salvini: il caso del ristorante

Per calmare gli animi è intervenuta la polizia. Gli agenti hanno fermato la donna per identificarla e denunciata per violenza privata e turbativa di comizio elettorale. Stando ai primi accertamenti, la giovane lavora al Comune di Pontassieve con un progetto di servizio civile e stava tornando dall'ufficio. Non ha precedenti di polizia.

Secondo la questura, che sta svolgendo accertamenti sulla 30enne, quest'ultima si trovava "in evidente stato di alterazione psico-fisica" al momento dell'aggressione a Matteo Salvini. Era tra il pubblico radunatosi per l'arrivo del leader della Lega.

L'aggressione a Salvini // VIDEO //

"Questa aggressione è il frutto del clima di intolleranza e di odio che la sinistra continua ad alimentare nei confronti dell'avversario politico- dichiara Elisa Tozzi, capolista della Lega nel collegio Firenze 2 (Mugello-Valdisieve-Chianti-Valdarno) alle elezioni regionali in Toscana - episodio ancor più grave perché preceduto da un post criminoso del sindaco di Pontassieve, nel quale veniva esplicitamente ribadito che Salvini non era un ospite gradito".

Salvini: "Atto da criminale"

"Da un primo cittadino queste sono parole inaccettabili. Subito dopo l'aggressione, così come impone il suo ruolo, avrebbe dovuto scendere dal palazzo e porgere le sue scuse immediatamente, invece è rimasta ben chiusa nelle sue stanze - prosegue Elisa Tozzi che conclude -  Tutta la nostra solidarietà al nostro leader Matteo Salvini".

Quest'ultimo, poco dopo l'accaduto, ha commentato così sui social: "Tutto bene tranquilli, nessun problema fisico. La camicia strappata la posso ricomprare, il Rosario strappato con violenza dal collo che mi aveva donato un parroco purtroppo no. A questa rabbia rispondo col sorriso e col lavoro, evviva l'Italia delle donne e degli uomini che credono nella libertà, nella serenità e nel lavoro. P.S. Per la 'signora' che mi ha aggredito e insultato non provo rabbia, solo pena e tristezza. Avanti, senza paura e a testa alta".

L'aggressione a Salvini ha scatenato numerose reazioni nel mondo politico. "Io resto fedele - commenta Nicola Cecchi, candidato di Fratelli d'Italia nel collegio 1 Firenze alle elezioni regionali - al precetto di Voltaire: 'Combatto la tua fede contraria alla mia ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita, perchè tu possa sempre esprimere liberamente il tuo pensiero. Questa è la politica che ci piace, quella che consenta a chiunque di esprimere liberamente il proprio pensiero, non la propria violenza".

 “Il clima che si respira è tremendo: un politico nazionale non può fare pranzi o incontrare i suoi sostenitori altrimenti sciami di cretini si riversano contro il locale che lo ospita o addirittura lo aggrediscono - dichiara Jacopo Cellai, candidato di Forza Italia nel collegio di Firenze 1 - La violenza contro Salvini e contro gli esponenti del Centrodestra sta raggiungendo in tutta la Toscana vette inusitate e non più tollerabili. Per talune forze che si ritrovano a sostenere Giani, l'odio è diventato come un manifesto di azione politica".

Solidarietà al leader della Lega arriva anche dalla segretaria del PD toscano Simona Bonafè: "Condanniamo con nettezza l'aggressione ai danni di Matteo Salvini - dichiara Bonafè - La Toscana è e deve continuare ad essere terra che si contraddistingue per un dibattito politico corretto e noi vogliamo che tutti possano manifestare liberamente le proprie idee, che si tratti di chi la pensa come noi o diversamente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini aggredito a Pontassieve: ragazza gli strappa camicia e rosario / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento