rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

La baby gang colpisce ancora: rapinato 15enne 

In corso le indagini dei carabinieri

La baby gang dell'euro colpisce ancora. Nel primo pomeriggio di ieri, infatti, un ragazzo di 15 anni, accompagnato dalla madre, ha denunciato di esser stato rapinato a Firenze.

Il giovane, giunto di prima mattina in treno nel capoluogo dalla Valdisieve, stava raggiungendo i suoi compagni di classe per una visita museale quando, nel sottopassaggio che congiunge la stazione a piazza dell’Unità Italiana, è stato avvicinato con una scusa da due ragazzi, apparentemente maggiorenni e di origini nordafricana, che gli hanno chiesto insistentemente di dare loro un euro.

Alla risposta negativa del ragazzo, i due lo hanno bloccato e minacciato di picchiarlo, facendo intendere di avere un’arma da taglio, mai mostrata, finché la vittima, intimorita, non gli ha consegnato gli spiccioli che aveva, poco più di un euro.

Nell’immediatezza il ragazzo, benché spaventato dall’accaduto, non ha avvertito nessuno, salvo poi sporgere denuncia dopo aver raccontato il tutto ai genitori. Le indagini dei carabinieri, a cura della stazione di Santa Maria Novella, sono in corso, anche mediante acquisizione delle immagini di videosorveglianza della zona teatro dell’evento.

Nella giornata di mercoledì un quattordicenne era stato rapinato con la medesima tecnica nella zona dello Statuto, qualche ora più tardi un colpo analogo era stato tentato in via Circondaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La baby gang colpisce ancora: rapinato 15enne 

FirenzeToday è in caricamento