rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Mascherine a scuola, la Regione: "Governo elimini l'obbligo per le materne"

La Toscana guida la protesta delle Regioni. L'assessora Nardini: "Emendamento pronto"

Oggi le Regioni presenteranno un emendamento promosso dalla Regione Toscana insieme chiede al governo di correggere una "svista", inserita nel decreto 24 del 2022, che sta creando grossi grattacapi a molte famiglie: le mascherine anti-Covid si devono indossare dalla prima elementare e non da quando si compie i sei anni. Proprio come è stato fino al 31 marzo, prima che entrasse in vigore, lo scorso primo aprile, l'ultimo decreto 'covid'.

Covid: "Ora la maggioranza ha Omicron 2". Le varianti e i sintomi: 10 risposte per orientarsi

La regola era chiara e stabiliva che dalla prima elementare, per contenere la diffusione del virus, a scuola si indossi la mascherina. Prima (al nido e alla materna, le scuole dell'infanzia) le mascherine non si indossavano. La misura di protezione - come ha spiegato a La Nazione Alessandra Nardini, assessora regionale all'istruzione - era legata al ciclo di studi, non all'età. Invece, dal primo aprile, con l'articolo 9 del decreto 24 la regola è cambiata: l'obbligo di indossare la mascherina scatta appena si compiono 6 anni, indipendentemente dalla classe che si frequenta.

Le segnalazioni

"Appena questa regola è entrata in vigore — fa presente l'assessora — mi sono arrivate segnalazioni perché ci sono tanti bimbi che compiono 6 anni quando ancora frequentano l'ultimo anno della scuola dell'infanzia. La conseguenza è che ci siamo trovati con molte classi nelle quali alcuni bambini sono stati costretti a indossare le mascherine, da un giorno all'altro, solo perché avevano già compiuto sei anni: al di là dell'aspetto discriminatorio, che non è da sottovalutare, quale sarebbe l'efficacia sanitaria di questo provvedimento? Noi, in Toscana ce lo siamo chiesto subito e ci siamo dati anche una risposta: a livello di contenimento della circolazione del virus non serve a nulla che in una classe due o tre bambini o bambine indossino la mascherina".

Il confronto con Giani

Oltretutto, ribadisce l'assessora Nardini, docenti e dirigenti "non possono neppure non fare indossare la mascherina a chi ha compiuto sei anni perché siamo davanti a un obbligo di legge. Perciò mi sono confrontata con il presidente Eugenio Giani e abbiamo deciso di sollevare la questione in conferenza Stato-Regioni". Così, oggi stesso la conferenza delle Regioni presenterà ufficialmente al governo la richiesta di modifica del decreto.

Ma fino a quando la norma non sarà cambiata - spiega La Nazione - resterà in vigore il testo attuale: quindi, fino a che il governo non avrà cambiato il decreto, i bambini di 6 anni che vanno ancora alla scuola materna, saranno costretti a indossare la mascherina. "Abbiamo provato a trovare altre soluzioni —conclude Alessandra Nardini—ma non si può superare una legge dello Stato con un'ordinanza della Regione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine a scuola, la Regione: "Governo elimini l'obbligo per le materne"

FirenzeToday è in caricamento