Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Covid, Nardella: "Sì alla linea Draghi. Rigore, Green pass e vaccini senza se e senza ma"

Il sindaco: "Solo grazie ai vaccini riportiamo i ragazzi a scuola, in realtà i 'no Vax' sono molto pochi"

"Sono per la linea Draghi: rigore, Green pass, vaccini senza se e senza ma, perché grazie solo a questo possiamo riportare a scuola centinaia di migliaia di ragazze e ragazzi in tutta Italia. Altrimenti ce lo saremmo potuti scordare il rientro in presenza".

E' quanto dichiara, a margine di un sopralluogo alla scuola primaria Guicciardini, questa mattina, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, che si dice "assolutamente d'accordo con Draghi" sull'apertura all'obbligo vaccinale vero e proprio. In una conferenza stampa ieri pomeriggio il presidente del consiglio aveva infatti parlato piuttosto chiaro: la "direzione" è quella di andare verso l'obbligo vaccinale e verso l'estensione del Green pass (e, come specificato dal ministro della salute Speranza, verso una terza dose di vaccino a partire già da settembre per i soggetti più fragili).

Draghi, la "direzione" è quella dell'obbligo vaccinale

"Questa è la linea giusta, sobria, ferma, tenendo conto che in realtà i 'no vax' sono molto pochi - prosegue il sindaco -. Una cosa sono le persone che hanno dei timori comprensibili, con loro bisogna parlare e spiegare con dati scientifici alla mano. Altro è chi fa del no vax, no green pass una battaglia ideologica rispetto alla quale secondo me non ci sono giustificazioni, tanto più se si vogliono mettere a repentaglio le libertà e la salute degli altri".

Il bollettino di oggi, in aumento le terapie intensive

Quanto al rientro a scuola per migliaia di ragazzi, al quale mancano ormai pochi giorni, "siamo in grado di partire come eravamo arrivati a fine anno scolastico, col modello che abbiamo lanciato a Firenze. Ad oggi - assicura il primo cittadino -, non vi sono criticità particolari per il sistema dei trasporti". (Agenzia Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Nardella: "Sì alla linea Draghi. Rigore, Green pass e vaccini senza se e senza ma"

FirenzeToday è in caricamento