Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Conferenza stampa di Draghi: verso obbligo vaccinale e terza dose, il Green pass verrà esteso

Il ministro Speranza: "Terza dose? Si partirà entro settembre"

Draghi, foto d'archivio

"L'orientamento" del governo è quello di "estendere" l'utilizzo del Green pass. Il presidente del consiglio Mario Draghi, rispondendo a una domanda al termine della conferenza stampa indetta oggi pomeriggio per fare il punto sul lavoro del governo, ha detto che "la direzione è quella".

Sui dettagli, "per decidere i vari passi e i settori che dovranno averlo prima, faremo una cabina unica di regia", ha aggiunto il premier. E a chi ha chiesto se si arriverà all'obbligo vaccinale, Ema (l'autorità europea per il farmaco, quella che in sostanza approva i vaccini) e Aifa (l'Autorità italiana per il farmaco) permettendo, e alla terza dose, Draghi ha 'semplicemente' risposto: "Sì, a entrambe le domande".

Quanto alla Lega, che in commissione sul Green pass aveva votato contro il parere del governo, "è auspicabile una convergenza e una maggiore disciplina nelle deliberazioni politiche, ma il governo va avanti", le parole del presidente del consiglio.

"La campagna vaccinale procede spedita" ha esordito Draghi. Verso fine settembre sarà vaccinato l'80 per cento della popolazione e già oggi il 70 per cento è completamente vaccinato. Sono abbastanza fiducioso che raggiungeremo l'obiettivo dell'80% entro settembre", ha detto il premier. "Ribadisco l'invito a vaccinarsi, è un atto verso se stessi, di solidarietà verso gli altri e protezione di tutte le persone con cui si viene in contatto". Draghi ha espresso poi "solidarietà piena" a coloro che sono stati "oggetto di violenza e da parte dei cosiddetti 'no vax'". Il presidente del Consiglio ha puntato il dito contro quella che ha definito "una violenza particolarmente odiosa e vigliacca quando è fatta nei confronti di persone che fanno informazione sono in prima linea per combattere la pandemia". 

Il ministro della salute Roberto Speranza ha aggiunto che l'obbligo vaccinale anti-Covid "è già disposto per il personale sanitario" e quindi la sua estensione al resto delle persone "è una possibilità a disposizione del parlamento".

Quanto alla terza dose "su questo c'è un confronto in corso proprio in queste ore e questo confronto porterà alla scelta della terza dose", le parole del ministro che Speranza. Che ha aggiunto: "Si inizierà, io credo, già entro il mese di settembre e si partirà dalle persone che hanno una risposta immunitaria molto fragile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza stampa di Draghi: verso obbligo vaccinale e terza dose, il Green pass verrà esteso

FirenzeToday è in caricamento