menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mascherine e guanti gettati a terra: vanno buttati nel cassonetto dei rifiuti

Aumentano gli episodi di abbandono dopo la consegna gratuita a casa

E' scattato oggi l'obbligo indossare le mascherine in presenza di altre persone quando ci si trova in spazi pubblici e privati aperti al pubblico. Dovere che vale anche sui mezzi pubblici, taxi e ncc.

Ieri il sindaco Dario Nardella era intervenuto in quanto i dispositivi di protezione individuale, consegnati gratis in tutte le case della Toscana, vengono spesso abbandonati o gettati in strada. Il primo cittadino aveva definito questo comportamento "inaccettabile" e "incivile" invitando a usare i cestini.  

Sulla questione è intervenuto anche il gestore dei rifiuti urbani. Dopo il suo utilizzo, precisa Alia, la mascherina e i guanti monouso (sebbene questi non obbligatori ai sensi dell’ordinanza regionale 26 del 06.04.20) "per esigenze di sicurezza sanitaria vanno conferirti nei rifiuti indifferenziati, secondo le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità".  

 "Non abbandoniamo questi presidi individuali dove capita, ma inseriamoli nei contenitori per rifiuti residui non differenziabili (bidoncini grigi nel porta a porta; cassonetti e campane interrate stradali dedicati alla frazione residua; cestini e cestoni)".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento