rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Gkn, parte una nuova procedura di licenziamento collettivo. La rabbia degli operai: "Ancora una volta presi in giro"

Lo fa sapere la proprietà attraverso una nota. Che la procedura cadesse nelle festività natalizie era proprio il timore del Collettivo di Fabbrica

"Arrivata raccomandata. Gkn si prepara a riaprire la procedura di licenziamento. Decretate ora. Ancora una volta presi in giro".

Su Facebook, il post del Collettivo di fabbrica dello stabilimento di Campi Bisenzio è stringatissimo. Ma c'è tutto: la scelta dell'azienda di riavviare la seconda procedura di licenziamento (bocciata a settembre dal tribunale di Firenze) e la rabbia dei lavoratori.

Nella raccomandata arrivata agli operai, l'azienda controllata dal fondo inglese Merlose Industries (che si firma "in liquidazione") mette nero su bianco lo stato dell'arte.

La prima procedura di licenciamento bloccata dal tribunale

"Continueremo diligentemente la discussione con il sindacato e le istituzioni per trovare un'intesa che possa effettivamente portare avanti il progetto di reindustrializzazione della fabbrica, anche se siamo costretti a iniziare la procedura legale alla fine di questo mese", fa sapere la proprietà.

Quindi, dal momento che oggi è il 30 novembre, la procedura potrebbe stare partendo già in queste ore. Nella lettera la proprietà si dice impegnata per la reindustrializzazione, anche se il Collettivo di Fabbrica non si è mai fidato ed ha sempre temuto che la procedura di licenziamento (che dura 75 giorni) cadesse durante le festività natalizie, il periodio nel quale è più difficile organizzare una mobilitazione collettiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gkn, parte una nuova procedura di licenziamento collettivo. La rabbia degli operai: "Ancora una volta presi in giro"

FirenzeToday è in caricamento