menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, Giani: "Settimana prossima 160mila dosi in più per i toscani"

Dopo le polemiche la Regione prova ad accelerare

Ancora con i piedi dentro l'emergenza coronavirus (e da domani di nuovo in zona rossa) la Toscana, dopo le polemiche dei giorni scorsi, cerca di aggiustare la mira sui vaccini. E il governatore Eugenio Giani prova a dare una "dose" di ottimismo, su Facebook: "Nella prossima settimana, se i fornitori rispetteranno le consegne, somministreremo 160 mila vaccini in più".

Già, "se i fornitori rispetteranno le consegne", un problema certamente riscontrato ma anche un tentativo, da parte del Presidente della Regione di mettere le mani avanti, dopo tutti gli annunci mancati che, a dire la verità, hanno riguardato tutta Italia. Perché quel "se arriveranno" è stato spesso un periodo ipotetico che poi è puntualmente svanito. Con i cittadini e i territori rimasti "al palo" nella campagna per la vaccinazione.

Le dichiarazioni di Giani fanno seguito alle parole pronunciate ieri dal commissario per l'emergenza coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo: "Tra ill 29 marzo e il 3 aprile (quindi la prossima settimana ndr) arriveranno in Italia un milione di dosi Pfizer, 500mila dosi di Moderna e un milione e trecentomila dosi di Astrazeneca".

"Tutti gli 80mila Pfizer alle persone con più di 80 anni, i 35mila Moderna destinati agli estremamente vulnerabili e AstraZeneca alle persone sotto i 79 anni", ha quindi specificato oggi Giani. Nei prossimi giorni vedremo se la campagna subirà davvero un'accelerazione oppure se ancora una volta alle parole non seguiranno i fatti.

Intanto la Regione Toscana ha comunicato che alle 12 di oggi, domenica 28 marzo, sono state effettuate complessivamente 595.789 vaccinazioni, 7.990 in più rispetto al giorno precedente (+1,4%). "La Toscana - si spiega in una nota - è la 5° regione per % di dosi somministrate su quelle consegnate (il 86,1% delle 692.170 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 16.135 per 100mila abitanti (media italiana: 15.444 per 100mila)".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento