Le Cure: anziana raggirata e derubata sotto casa

Un italiano le ha portato via la catenina d'oro. Sul posto la polizia

L'ha avvicinata con modi gentili, fingendo di essere un conoscente. L'ha confusa a forza di discorsi e poi le ha preso la catenina d'oro senza che la vittima, una signora di 88 anni che stava rientrando a casa, neppure se ne accorgesse.

E' accaduto ieri mattina in via Dall'Ongaro, zona Faentina, a Le Cure. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia.

A chiamare gli agenti il figlio della derubata, resosi conto di quanto accaduto non appena l'anziana madre ha fatto ingresso nell'appartamento.

Indagini sono ora in corso per risalire all'identità del malvivente: al vaglio le immagini delle telecamere presenti in zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno precedente, in via Fortini, un'anziana della stessa età era stata raggirata e derubata dell'anello d'oro con modalità simili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento