Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rifiuti e porta a porta, Del Re dopo le proteste: "Pochi casi di criticità, li stiamo affrontando" / VIDEO

L'assessora all'ambiente sui casi di via da Tolentino e via Massaia: "Nel primo caso bidoni condominiali, nel secondo bidoni con chiavetta"

"Ci sono state delle criticità, abbiamo fatto sopralluoghi per limitare il disagio, anche con Alia. In via Niccolò da Tolentino installeremo i bidoni condominiali e non singoli, in via Massaia abbiamo detto che avranno la chiavetta per i cassonetti intelligenti più vicini, installati in via Vittorio Emanuele. Su 14mila utenze attivate, invito a guardare i numeri, le criticità riguardano casi limitati, che con Alia stiamo affrontando. Stiamo cercando di far passare anche un messaggio, che un cambiamento delle abitudini è necessario, per arrivare ad obiettivi di innalzamento di quantità e qualità di raccolta differenziata che dobbiamo raggiungere per rispettare le direttive dell'Unione Europea in materia". Così l'assessora all'ambiente Cecilia Del Re sul nuovo sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti, dopo le proteste in alcune parti della città, come in via Niccolò da Tolentino. Qui i residenti segnalano criticità (case piccole per tenere i bidoni in casa, assenza di terrazza, scomodità per gli anziani ai piani alti senza ascensore). I residenti non vorrebbero nemmeno i 'bidoni condominiali', perché sarebbero posizionati dove ora c'è un giardino interno, dove tra le altre cose giocano i bambini. Gli abitanti vorrebbero tornare ai bidoni per la raccolta differenziata posizionati in strada, come era prima. Alia e Comune però confermano le nuove modalità.

Si parla di

Video popolari

Rifiuti e porta a porta, Del Re dopo le proteste: "Pochi casi di criticità, li stiamo affrontando" / VIDEO

FirenzeToday è in caricamento