rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Calcio

Fiorentina-Milan 4-3: show viola! Al Franchi il primo ko stagionale dei rossoneri

La squadra di Italiano avanti 2-0 a fine primo tempo con Duncan e Saponara. Vlahovic fa 3-0, Ibra la riapre con una doppietta ma il serbo chiude la pratica con la rete del poker. Nel finale autorete di Venuti. Viola al sesto posto in classifica con 21 punti

Vittoria di grande spessore per la Fiorentina che ha inflitto la prima sconfitta stagionale in campionato al Milan, battendo i rossoneri 4-3 al Franchi.

Nel terzo anticipo della 13ª giornata di Serie A, la squadra di Italiano - che arrivava alla partita in una situazione di grande emergenza difensive tra squalifiche e infortuni - ha aperto le marcature al quarto d'ora di gioco con un gol di rapina di Duncan e nonostante i tentativi di pareggiare da parte degli ospiti ha chiuso la prima frazione addirittura sul 2-0 grazie a una perla di Saponara, uno dei tanti ex della sfida.

La ripresa è stata ancor più frizzante dei primi 45': scoccata l'ora di gioco si è iscritto all'elenco dei marcatori anche Dusan Vlahovic per il momentaneo 3-0. Partita chiusa? Neanche per sogno perché Ibrahimovic, in barba ai 40 anni compiuti lo scorso 3 ottobre ha riaperto la partita realizzando una doppietta tra il 61' e il 67'. Ad evitare il ritorno del Milan, ci ha pensato la seconda rete personale di Vlahovic, arrivata a pochi minuti dal 90'. Durante i 6' di recupero, ultimo ruggito dei rossoneri, ancora con Ibrahimovic protagonista: da un suo colpo di testa nasce la sfortunata autorete di Venuti, che ha fissato il risultato finale sul 4-3.

Grazie a questo risultato Italiano batte per la seconda volta in carriera il Milan (la prima volta fu lo scorso febbraio grazie al 2-0 in Spezia-Milan) e porta i suoi a quota 21 punti, momentaneamente al sesto posto in classifica, raggiungendo Lazio e Juventus. Nel prossimo turno, in programma il 27 novembre alle 15:00, per i viola ci sarà il derby in casa dell'Empoli.

La bella vittoria dei gigliati è stata funestata da un fatto spiacevole accaduto sugli spalti, dove un 62enne ha accusato un grave malore ed è stato trasportato in condizioni critiche in ospedale.

Fiorentina-Milan: la cronaca

Confermate le anticipazioni della vigilia: accanto a Igor c'è Venuti, a centrocampo, invece, Duncan vince il ballottaggio con Castrovilli. Primo brivido della partita per i viola al 4': Ibrahimovic porta in vantaggio il Milan con un sinistro dal limite dell'area, l'arbitro però annulla per posizione di fuorigioco al momento del suggerimento di Brahim Diaz. Il risultato cambia davvero al quarto d'ora, quando la Fiorentina sugli sviluppi di un corner sblocca il match: l'ex Tatarusanu ostacolato dal compagno di squadra Gabbia si lascia sfuggire il pallone scodellato nel mezzo da Callejón, sulla sfera si avventa Duncan che è più lesto di tutti e porta avanti i suoi firmando l'1-0. Due minuti più tardi ci prova Vlahovic di testa, il pallone però finisce alto sopra la traversa. La replica del Milan è affidata a un destro dalla distanza di Tonali al 20' e al successivo tentativo di Leaão al 21', entrambe le conclusioni però vengono respinte da Terracciano. Al 29' Milan ancora vicino al gol del pareggio con Leão, al tiro con un piattone di destro deviato in corner da Terracciano. Ancora pericoloso il portoghese al 34', determinante la diagonale difensiva di Igor a chiudere in corner. Prova a farsi vedere la Fiorentina con un tiro dal limite di Bonaventura al 37', pallone fuori non di molto. Ospiti ancora pericolosissimi al 42': Kjær trova Ibrahimovic dal lato destro del campo, lo svedese colpisce di testa ma non inquadra la porta per poco. Durante i minuti di recupero del primo tempo, la Fiorentina raddoppia con il gol dell'ex Saponara, eccezionale a concludere col destro a giro dal limite dell'area sfruttando l'assist di Vlahovic. Nulla da fare per Tatarusanu, battuto per la seconda volta e squadre al riposo sul 2-0 per i viola.

La ripresa inizia senza nessun cambio durante l'intervallo. Subito Milan al 51': Kalulu trova Leão che appoggia per Ibrahimovic, conclusione di poco fuori. Leão prova a imitare Saponara al 52' ma la mira non è la stessa e la palla termina alta. Pioli prova a scuotere i suoi con un triplo cambio ma scoccata l'ora di gioco la Fiorentina colpisce per la terza volta, questa volta con Vlahovic: Duncan verticalizza splendidamente per il compagno che prende alle spalle Gabbia, taglia fuori Tatarusanu e centra la porta da posizione defilata segnando il suo nono gol stagionale. Il Milan accorcia le distanze al 61': Bonaventura sbaglia un pallone un disimpegno difensivo, Ibrahimovic intercetta la sfera e calcia dall'interno dell'area realizzando il gol del 3-1. Passano poco più di cinque giri d'orologio e i rossoneri colpiscono ancora: Theo Hernandez supera Odriozola e mette il pallone all'altezza del dischetto, Ibrahimovic arriva puntuale all'appuntamento col 3-2 riaprendo seriamente la contesa con ancora oltre 20' da giocare. Primi cambi per la Fiorentina al 69': dentro Castrovilli per Bonaventura e González per Callejón. L'inerzia della partita sembra andare a favore degli ospiti ma a 5' dal 90' Vlahovic sigla la personale doppietta con un sinistro chirurgico dal limite dell'area propiziato dalla pressione vincente di González su Theo Hernandez. Dieci gol in stagione, 27 nel 2021: eguagliato Kurt Hamrin, massimo bomber viola. Durante i 6' di recupero ancora in gol il Milan con un colpo di testa di Ibrahimovic su assist di Hernandez, deviato in rete da Venuti dopo aver rimbalzato sulla traversa. Risultato finale: 4-3 per i viola in un match scoppiettante.

Fiorentina-Milan 4-3: il tabellino

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi; Bonaventura (69' Castrovilli), Torreira, Duncan (90'+2 Maleh); Callejón (69' González), Vlahovic, Saponara. A disp.: Cerofolini, Rosati; Frison, Terzic; Amrabat, Maleh, Sottil; Distefano, González, Munteanu. All. Italiano.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu (56' Florenzi), Gabbia, Kjaer, Theo Hernandez; Kessie, Tonali (74' Bennacer); Saelemaekers (57' Messias), Brahim Diaz (56' Giroud), Leão (80' Krunic); Ibrahimovic. A disp.: Desplanches, Mirante, Ballo-Touré, Romagnoli, Bakayoko, Pellegri. All. Pioli.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata
Assistenti: Tolfo – Vono
IV: Piccinini
VAR: Massa
AVAR: Ranghetti

Marcatori: 15' Duncan (F), 45'+2 Saponara (F), 60', 85' Vlahovic (F), 61', 67' Ibrahimovic (M), 90'+6 aut. Venuti (M)
Note ammoniti Castrovilli (F), Hernandez (M). Recupero: 2' pt, 6' st

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Milan 4-3: show viola! Al Franchi il primo ko stagionale dei rossoneri

FirenzeToday è in caricamento