rotate-mobile
Politica

Renzi contro Report per il video all'autogrill con lo 007 Mancini, la trasmissione: “Dossier falso contro di noi per screditarci”

Il leader di Iv conferma l'esposto alla procura di Roma “perché il racconto è pieno di contraddizioni”. Il conduttore Ranucci: “Interrogazione parlamentare basata su dossier falso”

Report ieri ha mandato in onda una nuova intervista all'insegnante che il 23 dicembre scorso ha filmato per 28 secondi un incontro all'autogrill di Fiano Romano tra il leader di Italia viva Matteo Renzi e il dirigente dei servizi segreti Marco Mancini.

Un video mandato in onda dalla trasmissione condotta da Sigfrido Ranucci per la prima volta il lunedì precedente, 3 maggio. Fatto che ha scatenato la reazione di Matteo Renzi contro la trasmissione, Renzi che ieri nella sua enews ha confermato di aver “presentato un esposto alla procura di Roma perché il racconto della Rai-Report è pieno di contraddizioni”.

Report ha intervistato nuovamente, immagini andate in onda ieri oscurate, l'insegnante che ha effettuato il video e anche il padre, affetto da una patologia che lo aveva costretto ad una lunga sosta all'autogrill di Fiano Romano, in compagnia della figlia.

Report manda in onda anche le immagini dell'intervista al deputato Iv Luciano Nobili, che ha presentato un'interrogazione parlamentare per chiedere se la Rai abbia pagato in passato una fonte della trasmissione con 45mila euro.

Report respinge con forza questa accusa e chiede a Nobili come facesse a sapere che la trasmissione aveva incontrato, senza alcun pagamento di denaro, Francescomaria Tuccillo, ex manager di Finmeccanica in Africa che tra le altre cose contribuì a far arrestare il boss della mafia Vito Roberto Palazzolo. La trasmissione sottolinea come sia "particolare" che Nobili fosse al corrente di tale incontro, perché l'intervista a Tuccillo non è mai andata in onda.

“Sono state seguite le nostre fonti? Oppure i nostri inviati? Questo sarebbe gravissimo non solo per noi, ma per tutto il giornalismo italiano e per la democrazia nel nostro Paese”, dice il conduttore della trasmissione Sigfrido Ranucci, che denuncia anche la presenza di un “dossier falso” costruito ad arte per screditare la trasmissione e sul quale si baserebbe l'interrogazione parlamentare di Nobili. “I colleghi giornalisti o chiunque sia a conoscenza di questo dossier falso - l'appello di Ranucci -, denunci tutto alla procura della Repubblica”.

“Nel giorno in cui siamo andati in onda con l'inchiesta sull'incontro di Renzi in autogrill – scrive Report -, il deputato di Italia Viva, Luciano Nobili, ha presentato un'interrogazione parlamentare che si basa su un dossier falso, fabbricato per gettare fango e discredito su Report. Nel testo del parlamentare si fa anche il nome di una fonte riservata che avevamo incontrato alcuni mesi fa e che non abbiamo mai reso pubblica. Come faceva il il deputato di Italia Viva a conoscere la sua identità? E perché ha deciso di rivelarla? Lo abbiamo chiesto direttamente a lui”. QUI la video intervista completa al deputato di Iv Luciano Nobili. Una vicenda che sicuramente non finirà qui.

sigfrido ranucci report-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi contro Report per il video all'autogrill con lo 007 Mancini, la trasmissione: “Dossier falso contro di noi per screditarci”

FirenzeToday è in caricamento