Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Pizza: un nuovo signor sei spicchi Gambero Rosso 

Il locale di largo Annigoni conferma i Tre Spicchi con l'executive Gabriele Dani, che si uniscono a quelli ottenuti dal maestro pizzaiolo a Cecina con “Disapore”

La Toscana dell'arte bianca ha un nuovo “Mr. 6 Spicchi”, ossia un maestro pizzaiolo a cui la guida Pizzerie d'Italia del Gambero Rosso riconosce il punteggio più alto in due diversi locali: se finora il titolo era stato appannaggio soltanto di Romualdo Rizzuti – che ha ottenuto i Tre Spicchi sia a Le Follie di Romualdo sia con “Al Fresco” del Four Seasons Hotel Firenze – dall'edizione 2022 della guida ci sarà un altro pizzaiolo “plurispicchiato”. Si tratta di Gabriele Dani, che conferma i Tre Spicchi ottenuti per la prima volta l'anno scorso a Cecina con “Disapore”, e raddoppia a Largo9, a Firenze, raccogliendo simbolicamente l'eredità di Michele Leo, che a sua volta aveva ottenuto il riconoscimento l'anno precedente per il locale in largo Annigoni. “Una grande emozione ricevere questi Tre Spicchi anche a Firenze – spiega Gabriele Dani – che sono il risultato di un grande lavoro di squadra grazie ai team che mi seguono, supportano e sopportano in questa mia grande avventura”.

Migliori pizzerie: la classifica Gambero Rosso

Per Largo9, al debutto in un anno particolarmente difficile, si tratta di un risultato importante che sancisce una volta di più il ruolo (riconosciuto da critica e pubblico) di locale più vocato al pairing tra arte bianca e mixology a Firenze, grazie al connubio tra un pizzaiolo pluripremiato come Gabriele Dani da un lato e a una barlady tra le più interessanti a livello nazionale come Veronica Costantino dall'altro.

Pizzeria Largo9: il test / FOTO

Dalla sua apertura, Largo9 mantiene l'attenzione all'alta qualità nell'offerta della pizza – grazie all'executive il “Tre Spicchi” del Gambero Rosso, Gabriele Dani, che ha costruito il suo successo a Cecina con Disapore Caffè e Pizzeria Gourmet – e ad essa affianca un occhio di riguardo al bere miscelato, creando una sinergia ancora per molti versi inedita in una realtà come Firenze, con l'arrivo di Veronica Costantino. Per dare modo a entrambi di esprimere il massimo del proprio potenziale, lo spazio della pizzeria è stato stravolto e ampliato arrivando a oltre cento coperti, più quelli all'esterno. A Largo9 si può vivere un’esperienza di gusto a 360°: iniziare con un aperitivo nella zona bar, proseguire con una pizza gourmet nell’area ristorante e concludere con un cocktail, godendo dell’attenzione alla qualità di materie prime e servizio.
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza: un nuovo signor sei spicchi Gambero Rosso 

FirenzeToday è in caricamento