rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Alex Zanardi torna a casa: dimesso dal San Bortolo di Vicenza

Condizioni stabilizzate, il campione è tornato a casa

Alex Zanardi è stato dimesso oggi dal reparto di riabilitazione dell'ospedale San Bortolo di Vicenza dove è rimasto ricoverato per 76 giorni. La notizia è stata comunicata dal primario della struttura.

Termina così la seconda degenza nel reparto riabilitativo berico, cominciata all'inizio di agosto dopo che un incendio innescato dall'impianto fotovoltaico aveva danneggiato i macchinari dedicati all'assistenza dell'ex pilota di Formula 1 nella sua villa di Noventa Padovana (Padova). Il rogo scoppiato aveva messo fuori uso l'impianto fotovoltaico al quale sono collegati i macchinari che Alex utilizza per portare avanti il suo percorso di lento ritorno a una sufficiente normalità. Motivo per cui la moglie decise di farlo ritornare a Vicenza.

Dopo l'incidente del 2001 quando, per un terribile incidente sul circuito del Lausitzring in Germania gli dovettero amputare le gambe, il 19 giugno del 2020, Zanardi, mentre pedalava in una curva sulla strada tra Pienza e San Quirico d'Orcia in Toscana, andò a schiantarsi contro un camion riportando ferite gravissime. In mezzo il suo ritorno allo sport con la conquista di 4 medaglie d'oro ai Giochi di Londra del 2012 e a quelli di Rio del 2016, diventando simbolo del movimento paraolimpico.

Tutte le notizie su Alex Zanardi
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alex Zanardi torna a casa: dimesso dal San Bortolo di Vicenza

FirenzeToday è in caricamento