Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza della Signoria

Wired Next Fest: è il giorno del "Trono di Spade", ecco Ser Davos / FOTO

 E' arrivato Liam Cunningham, uno dei volti più noti della celebre serie televisiva

Il suo è uno dei personaggi più amati di una delle serie più seguite al mondo. Alla seconda edizione del Wired Next Fest è arrivato Liam Cunningham, il Ser Davos di Game of Thrones.

In tanti sono venuti a sentirlo nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. L'attore irlandese ha parlato dell'evoluzione del suo personaggio: "Non avevo idea di arrivare così avanti nella serie. All'inizio avevo fatto il provino per un'altra parte che non vi dirò, ma avevo capito subito che sarebbe stato un progetto molto bello e ambizioso".

Ma perché il personaggio di Ser Davos ha un così grande successo fra il pubblico? Cunningham ha la sua teoria: "Lui è un po' la bussola morale della serie, è un personaggio utile anche per il pubblico per fare un po' di ordine fra il bene e il male"In qualche modo è anche un'eccezione: "Ci sono pochi personaggi così, per esempio quello di Samwell Tarly: sono persone sane in mezzo a tutti quei pazzi, servono per dire ciò che è giusto e sbagliato e gli spettatori li apprezzano per questo".

In omaggio alla serie televisiva campione di ascolti, gli organizzatori del Festival hanno installato due troni in stile Game of Thrones nel cortile interno di Palazzo Vecchio. Fino a domani sarà possibile sedersi sui troni ed essere fotografati.

Questa sera a Palazzo Vecchio era attesissimo l'ex giocatore della Fiorentina Batistuta, purtroppo per problemi familiari non potrà partecipare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wired Next Fest: è il giorno del "Trono di Spade", ecco Ser Davos / FOTO

FirenzeToday è in caricamento