rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Nuova linea della tramvia, sorpresa: tunnel a due binari e non a uno solo come da proposta originaria

Lo ha comunicato l'amministrazione comunale

Novità non da poco per la nuova linea della tramvia 3.2.2, quella che andrà da piazza della Libertà fino a Rovezzano, passando per Campo di Marte e lo stadio. L'amministrazione comunale nella giornata di venerdì 29 marzo ha fatto sapere che, dopo l'intervento del ministero, il nuovo sottopasso delle Cure, dove la tramvia passerà sotto i binari ferroviari, inabissandosi in viale don Minzoni e risbucando in viale dei Mille, sarà a due binari e non più ad uno solo, come da proposta originaria.

Nella conferenza dei servizi relativi all’approvazione del progetto definitivo della linea tranviaria 3.2.2 Libertà-Rovezzano, infatti, dopo la presentazione del progetto ai vari enti (tra cui Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze, Regione Toscana, Ministero delle Infrastrutture, Soprintendenza, RFI) e la richiesta di approfondimenti, "martedì scorso è iniziato il confronto per individuare le eventuali modifiche da attuare per ottimizzare il progetto", fa sapere Palazzo Vecchio.

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

"Nel corso dell’ultima riunione è stata individuata la soluzione relativa al sottoattraversamento della linea ferroviaria in corrispondenza del cavalcavia delle Cure. Due le proposte progettuali: rampa di discesa e salita a doppio binario o binario unico", si fa sapere ancora. E qui viene la novità.

Il Ministero dei Trasporti infatti "ha scelto l’ipotesi delle rampe di discesa e salita con doppio binario evidenziando che la soluzione a binario singolo presenta criticità tali da pregiudicare il rilascio del nulla osta sia per la sicurezza sia per la valutazione ai fini di congruità economica".

Per quanto riguarda il primo aspetto, si legge ancora "le criticità sollevate riguardano gli eventuali guasti agli impianti di sicurezza (non presente nella soluzione a doppio binario), problemi di sicurezza in esercizio e di evacuazione in caso di pericolo. La soluzione con binario singolo risulta poco efficiente anche dal punto di vista del servizio: condiziona la capacità in termini di frequenza dei tram costituendo una limitazione eccessiva al sistema di trasporto. Il Ministero dei trasporti, quindi, ha indicato la soluzione a doppio binario come quella unicamente percorribile, garantendo al contempo il ripristino delle alberature". 

Anche la Soprintendenza, "pur preferendo l’ipotesi del binario singolo, non ha espresso parere negativo alla soluzione di progetto a doppio binario se tale scelta prevale sulla base di altri interessi pubblici prevalenti, tra i quali quello trasportistico".

Qualche informazione sulla linea

La linea si sviluppa su 6,2 km con 15 fermate e rappresenta il secondo lotto della Libertà-Bagno a Ripoli. Da viale Don Minzoni i tram sottoattraversano la linea ferroviaria all’altezza di piazza delle Cure da dove imboccheranno viale dei Mille per arrivare allo stadio. La linea continua su viale Fanti/Malta/Fanti, via Mamiani, viale Duse, via del Gignoro fino ad arrivare in via della Chimera e al capolinea Rovezzano. Qui verrà realizzato anche un nuovo parcheggio scambiatore.

Tra le opere strutturali oltre al sottottraversamento del cavalcavia delle Cure anche il sovrappasso del Mensola all’altezza di via della Chimera.

Di nuovo alla carica per la 'tramvia del Chianti'

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova linea della tramvia, sorpresa: tunnel a due binari e non a uno solo come da proposta originaria

FirenzeToday è in caricamento