Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Parterre / Piazza della Libertà

Tramvia, la Soprintendenza "boccia" le pensiline sui viali: tutti sotto il sole o la pioggia da piazza Libertà a Beccaria

Irritazione in Palazzo Vecchio. L'assessore Giorgetti: "Lavori per la tratta verso Bagno a Ripoli al via nel 2022"

La conferenza dei servizi ha dato il via libera al progetto definitivo della linea 3.2.1 della tramvia per Bagno a Ripoli ma la Soprintendenza ha bocciato l'idea del Comune di dotare di pensiline ben sette fermate sui viali, per l'impatto sul disegno dell'architetto Poggi.

Si dovrà quindi aspettare il tram sotto il sole o sotto la pioggia, lungo tutti i viali di circonvallazione, da piazza della Libertà fino a oltre piazza Beccaria, contrariamente a quanto previsto e progettato da Palazzo Vecchio.

La notizia è stata anticipata dal Corriere Fiorentino che spiega: ci sono vincoli paesaggistici sui viali alberati del Poggi, progettati e realizzati nella seconda meta dell'Ottocento e l'impatto che le pensiline avrebbero avuto sarebbe stato eccessivo, secondo la Soprintendenza.

Restyling per Piazza Beccaria

Così - prosegue il Corriere Fiorentino - si è passato dai rendering che mostravano strutture leggere in acciaio e cristallo, progettate dal professor Rossi Prodi, alla situazione che vede sette fermate senza protezione per i passeggeri. La pensilina non ci sarà neppure in piazza Beccaria, il cui assetto sarà completamente rivisto e riqualificato con il passaggio dei binari.

L'unica proposta che la Soprintendenza aveva fatto al Comune e ai progettisti, era stata quella di valutare la realizzazione di mini pensiline lunghe 5 metri, contro i 15 metri del progetto e delle pensiline attuali (le vetture del tram sono lunghe quasi 30 metri) sulle altre linee. Confermati nel progetto, invece, i tratti di tramvia senza fili e pali per ridurre l'impatto sugli alberi e la visuale.

Giorgetti: "Lavori al via nel 2022"

"I pali ci saranno al capolinea di piazza Libertà, poi pali e fili torneranno solo sui lungarni, spariranno di nuovo in viale Giannotti e torneranno in viale Europa - ha spiegato l'assessore Giorgetti al Corriere Fiorentino -. I lavori della tratta piazza Libertà-Bagno a Ripoli partiranno ad inizio del 2022".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, la Soprintendenza "boccia" le pensiline sui viali: tutti sotto il sole o la pioggia da piazza Libertà a Beccaria

FirenzeToday è in caricamento