Svastica sulla Loggia dei Lanzi scoperta da una guida israeliana

Ancora un simbolo nazista nel cuore di Firenze. La testimonianza: "La mia famiglia sterminata ad Auschwitz"

Una svastica sotto la Loggia dei Lanzi, in piazza Signoria. A scoprirla è stata una guida turistica di Gerusalemme, che da tre anni vive e lavora a Firenze. E' la notizia pubblicata dal quotidiano La Nazione.

Dopo il caso della svastica apparsa nei giardini del museo Novecento, sempre a Firenze, c'è dunque un nuovo episodio. Il simbolo è stato inciso sul basamento della statua dedicata a Thusnelda.

La 33enne guida, come riporta il quotidiano, è rimasta "indignata": la sua famiglia fu deportata dall'Ungheria ad Auschwitz. Morirono quasi tutti: "Solo mia nonna riuscì a sopravvivere", ha spiegato. 

La guida avrebbe scoperto il simbolo mentre stava mostrando i capolavori ad una coppia di turisti ed ha segnalato il fatto alla comunità ebraica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento