menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso della galleria in Via Alamanni

L'ingresso della galleria in Via Alamanni

Spaccio in stazione: pusher arrestato con la manovra di heimlich

Stava per deglutire numerosi pallini di cocaina

Pusher salvato e "beccato" con una tecnica di primo soccorso. E'successo ieri sera lungo Via Alamanni quando la polizia ha fermato per un controllo un 26enne senegalese davanti all'ingresso della galleria commerciale. I poliziotti hanno notato come il giovane digrignasse in modo nervoso i denti e tenesse qualcosa stretto in bocca. Intuendo che stesse ingerendo della droga per evitare l'arresto, i poliziotti sono intevenuti prima che la situazione diventasse critica praticando la manovra di heimlich. Grazie alla manovra di disostruzione il 26enne ha quindi rigettato undici ovuli di cocaina. Dopo aver scongiurato il rischio per la salute, gli agenti lo hanno accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento