Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Ristoranti: nel boutique hotel sulle colline arriva lo chef stellato

"Sono entusiasta di partire con questa nuova avventura che rappresenta per me un’opportunità straordinaria"

Cambio alla guida della brigata del ristorante Hotel Villa Fiesole, struttura ricettiva del gruppo alberghiero FH55 Hotels. In plancia di comando del Serrae di Villa Fiesole "siederà" Antonello Sardi. Quest’ultimo, 42enne fiorentino, ha conquistato la stella Michelin già tre volte in carriera. Un legame intenso con la natura tanto che la guida per ben due volte lo ha investito della stella Verde Michelin per una cucina sostenibile. 

 “La firma del rinomato chef stellato Antonello Sardi al Ristorante “Serrae di Villa Fiesole” è un passo significativo nel nostro impegno costante per offrire un’esperienza gastronomica di alto livello presso le strutture del Gruppo FH55 Hotels. La sua maestria, creatività e passione nell’arte della cucina si integrano perfettamente con la nostra visione di eccellenza. Siamo entusiasti di accogliere l’abile chef nel nostro team e di elevare ulteriormente il prestigio della ristorazione del nostro hotel, offrendo ai nostri ospiti un viaggio gastronomico indimenticabile” afferma Claudio Catani vice presidente del gruppo alberghiero.

Il percorso di Antonello Sardi  
L’incontro con lo chef Enrico Bartolini nel 2010 cambia i suoi orizzonti e offre un’importante possibilità, infatti lo inserirà come chef a Podere Forte a Rocca d’Orcia.Nel 2014 arriva una stella della prestigiosa guida quando era executive chef a Firenze presso la Bottega del Buon Caffè, dopo pochi anni dall’inizio della sua carriera; nel 2019, appena entrato alla guida del Ristorante Virtuoso Gourmet della Tenuta Le Tre Virtù, relais di lusso in Mugello, conquista subito una stella Michelin, seguita l’anno successivo da quella verde per la sostenibilità.

“Sono entusiasta di partire con questa nuova avventura che rappresenta per me un’opportunità straordinaria di condividere la mia passione per la cucina e creare esperienze gastronomiche indimenticabili per tutti gli ospiti. Non vedo l’ora di portare avanti la mia visione e continuare ad esprimere la mia dedizione nel mondo della gastronomia e di trasformare ogni piatto in un’opera d’arte per soddisfare i palati più raffinati.” dichiara lo chef.  
  

Continua a leggere su FirenzeToday

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoranti: nel boutique hotel sulle colline arriva lo chef stellato
FirenzeToday è in caricamento