menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandicci, raccolta rifiuti: posizionati 400 nuovi cassonetti con calotta

L'obiettivo del Comune è di arrivare al 70% di raccolta differenziata

A  Scandicci sono stati posizionati 416 nuovi cassonetti, che Alia ha dislocato in tutto il territorio per costituire le 176 nuove postazioni di raccolta nel centro cittadino, Casellina e Vingone, con l’obiettivo di migliorare qualità e quantità dei materiali avviati a riciclo o compostaggio. In due settimane sono 138 i cassonetti collocati per raccogliere la frazione residua non differenziabile: dotati di calotta con controllo volumetrico, per aprirli è indispensabile la chiavetta elettronica distribuita a tutte le utenze iscritte a Tari. Insieme a questi, sono stati collocati 124 cassonetti per la frazione organica e 154 per carta e cartone: anche questi con apertura con accesso controllato.

 “La collocazione dei nuovi cassonetti in città prosegue secondo i programmi, questo è un passo fondamentale verso l'obiettivo del 70 percento di raccolta differenziata in città – spiega l'assessore all'Ambiente Barbara Lombardini – Ricordiamo e ribadiamo che il numero di conferimenti con chiavetta è illimitato, e non comporta un aumento dei costi né aggravi nella tariffa. C'è anche la possibilità di recarsi il giovedì pomeriggio o il sabato mattina all'infopoint allestito in Comune fino a fine febbraio per ogni chiarimento, e per ritirare le chiavette che per qualsiasi ragione siano state smarrite o non ritirate a suo tempo”.

Oltre ai contenitori dotati di controllo di accesso, sono state posizionate 150 campane per la raccolta degli imballaggi in plastica, metalli, tetrapak e polistirolo e 131 campane per la raccolta separata del vetro. L’attività di sistemazione e posizionamento proseguirà nelle prossime settimane, interessando 288 contenitori che costituiranno le restanti 52 postazioni; entro la fine di febbraio tutte le 176 postazioni saranno perciò complete ed operanti. Coloro che fossero ancora sprovvisti di chiavetta elettronica (non ha alcun costo ed il suo utilizzo non comporta aggravi in tariffa) possono riceverla a casa chiamando il Call Center telefonico di Alia oppure richiederla attraverso il form web presente nella pagina “Dillo ad Alia”.

Il Call Center di Alia è a disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 19.30, il sabato dalle ore 08.30 alle ore 14.30 ai numeri 800 888 333 (da rete fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore). In alternativa, fino al 16 febbraio compreso, recandosi all’Aliapoint ubicato presso i locali del Comune di Scandicci (Piazzale della Resistenza, 1) si può ritirare direttamente la propria chiavetta ed il materiale informativo, tutti i giovedì in orario 14.30-18.30 ed il sabato mattina (08.30-12.30).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento