Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Primo giorno di scuola: tanti in bici, il traffico ha retto / FOTO

Il temuto caos sui viali non c'è stato, domani con la pioggia potrebbe andare peggio. Sul futuro l'incognita Covid

In tanti oggi hanno scelto la bici e il traffico ha retto

Primo giorno di scuola, il temuto 'blocco' del traffico non c'è stato. Almeno per oggi. A temerlo era in primis l'amministrazione comunale, che più volte con lo stesso sindaco Dario Nardella aveva lanciato nei giorni scorsi appelli ai cittadini: "Troppe auto in giro, usate di più biciclette e mezzi pubblici".

Palazzo Vecchio era preoccupato soprattutto per il grande cantiere di Publiacqua, lavori propedeutici a quelli per realizzare le nuove tramvie, in piazza della Libertà. In particolar modo dopo la proroga dello stop chiesto dalla Soprintendenza, per analizzare i nuovi reperti archeologici trovati.

Sui viali Lavagnini, Matteotti, viale Milton, via Lorenzo il Magnifico e nella zona di Ponte Rosso, almeno tra le 7 e le 8:30 di questa mattina, quando sono state scattate le foto che vedete, non si sono però registrati particolari problemi di traffico. Qualche coda, ma nulla di eccezionale rispetto a quanto visto tante altre volte, scuola o non scuola.

Tanti hanno scelto la bicicletta, tanti anche i monopattini che schizzano tra le auto. Sulle due ruote si vedono moltissimi studenti, anche bimbi delle elementari, con i genitori che li seguono da vicino. Nella gran parte delle auto una sola persona a bordo, il guidatore, spesso a 'spippolare' al cellulare.

Oggi probabilmente ha giocato a favore anche il meteo, in un inizio giornata estremamente umido e caldo. Domani dovrebbe piovere e anche le strade potrebbero risentirne.

Come detto, dal sindaco sono arrivati appelli ad usare il trasporto pubblico. E' stato sufficientemente potenziato e organizzato nei mesi passati? Lo vedremo. Su tutto, tra il bellissimo vocìo dei bambini agli ingressi delle scuole e i volti preoccupati o emozionati dei genitori, inutile dire che incombe il Covid, nell'incertezza di come evolverà l'epidemia e soprattutto di quali scelte politiche saranno fatte per affrontarla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo giorno di scuola: tanti in bici, il traffico ha retto / FOTO

FirenzeToday è in caricamento