rotate-mobile
Cronaca

Lavori sul Ponte della Vittoria: restringimento verso fuori città, rischio traffico

Possibili risentimenti nelle ore di maggior traffico. L’intervento si concluderà il 6 agosto

I primi provvedimenti, ovvero i divieti di sosta, scatteranno oggi ma i lavori inizieranno sabato e andranno avanti fino al 6 agosto. Si tratta della sostituzione della conduttura del gas su Ponte della Vittoria, un intervento resosi necessario perché le riparazioni eseguite nei mesi scorsi si sono dimostrate non risolutive a causa delle continue sollecitazioni dovute al traffico. È stato quindi decisa la sostituzione della tubazione esistente e programmata nel periodo estivo per limitare i disagi. Disagi che comunque sono possibili in particolare negli orari di maggior traffico. Si consiglia di utilizzare in alternativa per i veicoli provenienti dal quadrante nord-ovest della città il Viadotto dell'Indiano, per i veicoli provenienti dal quadrante nord-est Ponte San Niccolò e viale dei Colli. Si ricorda che su Ponte Vespucci è vietato il transito per i veicoli superiori ai 35 quintali.

Tornando all’intervento il progetto di Toscana Energia prevede l’inserimento del nuovo tubo nella vecchia conduttura con due macchinari posizionati in piazza Vittorio Veneto e piazza Gaddi e un minor impatto a livello di scavo sul ponte. Ma durante il lavoro sarà comunque chiuso il marciapiede lato Cascine e ridotta la carreggiata in direzione uscita città.

Partono i lavori per la nuova linea della tramvia

Per quanto riguarda i provvedimenti da domani saranno istituti i divieti di sosta in piazza Vittorio Veneto, per l’esattezza nel parcheggio lato sottopasso, e restringimenti di carreggiata sia nella piazza che in viale Fratelli Rosselli (sulla direttrice uscita città), necessari all’allestimento del cantiere. Da sabato 16 luglio sono in programma gli interventi sugli spartitraffico di piazza Gaddi per garantire comunque, una volta che sarà allestito il cantiere, due corsie per i veicoli in arrivo dal ponte. In questa fase saranno istituiti restringimenti di carreggiata sia sulla piazza che nell’ultimo tratto del Ponte della Vittoria che rimarranno in vigore anche nella fase successiva. Da martedì 19 luglio, terminate queste opere propedeutiche, i lavori entreranno nel vivo: sul Ponte della Vittoria scatteranno la chiusura del marciapiede lato e un restringimento sulla direttrice uscita città sul lato delle Cascine. Previsto un restringimento anche sull’intersezione tra piazza Gaddi/lungarno del Pignone nella direttrice in uscita città.

Lo step successivo delle lavorazioni è in programma nella notte tra sabato 23 e domenica 24 luglio. Dalle 21 di sabato alle 6 di domenica ai provvedimenti già in vigore si aggiungerà la chiusura dell’area di parcheggio di piazza Vittorio Veneto (da Ponte alla Vittoria verso viale Fratelli Rosselli nell’area di parcheggio lato sottopasso).

Da domenica mattina a mercoledì 27 luglio previsto sempre il restringimento di carreggiata sul Ponte della Vittoria in uscita città e sull’intersezione tra piazza Gaddi/lungarno del Pignone sempre nella direttrice in uscita città. Ancora restringimenti su piazza Gaddi (sulla direttrice in ingresso città in direzione del ponte) e in piazza Vittorio Veneto (all’intersezione con la direttrice in uscita città del ponte con senso unico in direzione di viale Lincoln). Nella quarta e ultima fase (dal 27 luglio al 6 agosto) confermati i restringimenti di carreggiata sul Ponte della Vittoria in uscita città, in piazza Gaddi (sulla corsia di destra dal Ponte della Vittoria a lungarno del Pignone e sulla direttrice in ingresso città in direzione del ponte) e si aggiungeranno i divieti di sosta nell’area di parcheggio di piazza Vittorio Veneto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori sul Ponte della Vittoria: restringimento verso fuori città, rischio traffico

FirenzeToday è in caricamento