rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

“Giù le mani dalla fabbrica dei marroni”. Ortofrutticola del Mugello: in centinaia alla manifestazione

Sindaci, cittadini, organizzazioni, sindacati a Marradi a fianco dei lavoratori

“Giù le mani dalla fabbrica dei marroni”: a Marradi in centinaia alla manifestazione (organizzata da Flai Cgil, Fai Cisl e Comune) a sostegno della lotta di lavoratrici e lavoratori di Ortofrutticola del Mugello.

“Un’altra dimostrazione dell’unità e del senso di comunità che hanno sempre contraddistinto questa vertenza. Vogliamo soluzioni, non è tardi per il proseguimento nel 2022 dell’attività produttiva del Marron Glacé con un piano industriale serio, che valorizzi l’occupazione e il territorio”, sottolineano i sindacati.

Il corteo (oltre 500 persone con tanti sindaci, cittadini, organizzazioni, delegati di aziende) è partito da piazza Scalelle presso il Comune, per arrivare al presidio permanente davanti alla fabbrica, dove sono intervenuti lavoratrici, lavoratori, i segretari generali di Flai Cgil e Fai Cisl e istituzioni.

“È stata una manifestazione bella e partecipata, - hanno sottolineato Flai Cgil, Fai Cisl insieme al sindaco Tommaso Triberti: - che ha dimostrato il senso di comunità che ha sempre contraddistinto questa vertenza. Il messaggio partito oggi è che qua siamo tutti mobilitati e uniti a rivendicare soluzioni solide e certe per il futuro di questa fabbrica. Non è tardi per il proseguimento nel 2022 dell’attività produttiva del Marron Glacé prendendo quindi il tempo per valutare l'eventuale piano di reindustrializzazione, perchè diventi un piano industriale serio, che valorizzi il territorio e la filiera del marrone, garantendo agli stagionali contratti di una durata che permetta una sopravvivenza economica; non accettiamo, infatti, la scelta di Italcanditi di spostare subito la produzione a Pedrengo, un piano di reindustrializzazione poco credibile, il contratto di soli 4 mesi per gli stagionali, la sostituzione delle linee di produzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Giù le mani dalla fabbrica dei marroni”. Ortofrutticola del Mugello: in centinaia alla manifestazione

FirenzeToday è in caricamento