Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

E' accaduto in uno stabilimento balneare a San Vincenzo, sulla costa labronica

Scena dal film "I Laureati" di Leonardo Pieraccioni

Nel primo pomeriggio di ieri, martedì 2 giugno, cinque ragazzi di età compresa tra i 20 e 21 anni hanno pranzato nel ristorante di uno stabilimento balneare di San Vincenzo (LI), poi si sono alzati velocemente dal tavolo e si sono dati alla fuga in auto, per non pagare il conto.

Il ristoratore è però riuscito a prendere la targa della loro macchina e ha contattato la sala operativa del comando provinciale della guardia di finanza di Livorno, spiegando cos'era successo. 

Una pattuglia della compagnia di Piombino si è subito messa in moto e in breve tempo ha intercettato i 5 giovani, originari della provincia di Firenze.

Le Fiamme Gialle hanno invitato i ragazzi a rimediare alla “bravata”, atteso che il gestore non aveva ancora formalmente sporto denuncia contro di loro.

Li hanno quindi accompagnati al ristorante dove, dopo essersi scusati con il proprietario, i ragazzi, sotto gli occhi dei finanzieri, hanno provveduto a saldare il conto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ristoratore ha infine rinunciato a far loro causa, accettando le loro scuse e quelle telefoniche dei loro genitori, avvisati dell’accaduto dalla guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento