Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

San Frediano: sparito il tabernacolo di Riccardo Magherini 

Il fratello: "Sporgeremo denuncia"

Il tabernacolo sparito (credits Amici del Maghero)

Sparito il tabernacolo fissato in Borgo San Frediano da amici e parenti di Riccardo Magherini, il 40enne morto nel 2014 dopo il fermo dei carabinieri. Il tabernacolo era stato fissato accanto alla chiesa del Cestello, punto in cui avvenne la vicenda da cui è scaturito un processo concluso con l'assoluzione dei militari in Cassazione.

Il fratello promette che, forse già oggi, presenterà denuncia. "Da ieri il tabernacolo di Riky e in sua memoria, affisso in Borgo San Frediano sulla chiesa del Cestello, davanti a dove è stato ammazzato, è sparito, non c'è più, lo hanno rubato.  Se qualcuno avesse visto o fosse a conoscenza è pregato di contattarmi.  È una cosa gravissima. Aspetteremo ancora qualche giorno e sporgeremo denuncia contro ignoti. Siamo increduli".


Solidarietà è stata espressa dall'ex assessore, ora candidato alle elezioni regionali, Massimo Mattei. "Era un ricordo. Un tabernacolo che aiutava a mantenere viva la memoria. Un segno. Era in San Frediano proprio lì dove è morto, perché non succeda mai più. L’hanno portato via, rubato, oltraggiato. Io mi vergogno. E sono lì, all'incrocio del dolore di una famiglia con la propria comunità. Solidale e incaz***o nero. Mi chiedo sempre più spesso se ci sia un limite alla stupidità umana ed al dolore. Sembra di no. Pare proprio di no". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Frediano: sparito il tabernacolo di Riccardo Magherini 

FirenzeToday è in caricamento