rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Le scelte

Maggio, il Consiglio di indirizzo “conferma” Fuortes come Sovrintendente all’unanimità

Ratificata la delibera, la parola adesso al ministero della Cultura. Cambia lo Statuto: ci sarà un vicepresidente in più

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Carlo Fuortes Sovrintendente del Maggio musicale. Oggi il Consiglio d’Indirizzo della Fondazione si è riunito con la presidenza del sindaco di Firenze e della Città metropolitana Dario Nardella, con in collegamento i membri del Consiglio dei revisori. Quest’ultimi, si legge in una nota, “oltre ad aver approvato il verbale della riunione del 5 marzo scorso, hanno ratificato all’unanimità anche la delibera dello stesso 5 marzo riguardo l’individuazione di Carlo Fuortes quale nominativo da inviare al ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, come Sovrintendente”. Scelta su cui nei giorni scorsi aveva polemizzato fortemente il centrodestra.

Consiglieri e Revisori hanno hanno poi affrontato la proposta di modifica statutaria (articoli 8 e 9) accogliendo l’esigenza di rappresentare un assetto del Consiglio che rispondesse a più adeguatamente all’equilibrio di pesi tra i soci istituzionali anche in relazione alla rispettiva contribuzione economica;  sono state pertanto approvate le modifiche statutarie che prevedono la figura di un vicepresidente vicario e di un vicepresidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggio, il Consiglio di indirizzo “conferma” Fuortes come Sovrintendente all’unanimità

FirenzeToday è in caricamento