Senza patente e con la fidanzata incinta: folle fuga in auto

Due poliziotti feriti: 20enne arrestato a Empoli, sarà processato per direttissima

Guidava senza patente una Fiat Panda non assicurata. Accanto aveva la fidanzata incinta. Eppure si è avventurato in una folle fuga in auto. L'episodio è accaduto la scorsa notte in località Terrafino (Empoli), intorno alle 3.30: il conducente ha proseguito la marcia nonostante il segnale di fermarsi da parte di una volante della polizia.

Durante l'inseguimento il giovane ha più volte tentato di disinnescare l'inseguimento, arrestando bruscamente la marcia, percorrendo la strada contromano e tagliando la strada ai poliziotti, supportati nell'operazione da due auto dei carabinieri.

L'inseguimento si è così concluso nel comune di Vinci, quando i due veicoli sono venuti a contatto, finendo fuori strada. 

Il responsabile ha precedenti per furto ed è risultato negativo all'alcol test. E' stato accompagnato al pronto soccorso per gli esami di rilevazione delle sostanze stupefacenti

A causa dell'incidente i due poliziotti hanno riportato ferite guaribili in sette giorni. Il 20enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e danneggiamento della volante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attualmente si trova in carcere in attesa del processo per direttissima. La vettura gli è stata sequestrata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Conte firma il nuovo decreto: l'elenco delle attività aperte

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus: il quartiere è deserto e una famiglia di anatre arriva fino alla farmacia

  • Coronavirus: la foto in fila al supermercato diventa un simbolo 

  • Coronavirus: sì all'uso dei droni per monitorare gli spostamenti dei cittadini

Torna su
FirenzeToday è in caricamento