Giubbe Rosse: fallimento per lo storico Caffè, addio a un passo

Due imprenditori provano a coprire i debiti: deciderà il tribunale

Fine della storia. Le Giubbe Rosse non ce l'hanno fatta. Il tribunale di Firenze ha dichiarato il fallimento della società "Gr Srl", che gestiva lo storico caffè. La crisi del locale va avanti ormai da molti mesi a causa degli ingenti debiti accumulati. La società aveva presentato a fine marzo un'istanza di pre-concordato al tribunale di Firenze. E il piano di rientro da un passivo di quasi 3,5 milioni di euro non è stato valutato sostenibile.

Ma non è detta l'ultima parola dato che, come riporta oggi La Nazione, due imprenditori sarebbero pronti a rilevare il ramo d'azienda. A vaglare le loro proposte sarà il tribunale: per salvare lo storico locale serve una proposta da almeno 2,2 milioni di euro. 

Circa 40 le persone che, fra contrattualizzati e stagionali, lavoravano nella struttura. "Sono sempre di più i lavoratori di pubblici esercizi del centro, anche di marchi noti, che si rivolgono a noi per chiedere informazioni e protezione e per illustrare problematiche, e la cosa ci preoccupa molto - dicono i sindacati - la vicenda Giubbe Rosse racconta anche di un centro storico che rischia di perdere la sua identità, vittima anche di un turismo mordi e fuggi".

Nato nel 1896 come Caffè-birreria Reininghaus, il locale è stato per lunghi anni riferimento intellettuale per la città già a partire dagli inizi del '900.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento