rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Fiesole

Il Comune di Fiesole rinuncia alle luminarie di Natale: "Segnale di partecipazione alla difficilissima situazione complessiva"

La decisione della sindaca, Anna Ravoni: "Confido che i cittadini capiranno"

“Insieme alla giunta abbiamo deciso quest’anno di non organizzare le tradizionali luminarie che ogni anno rallegrano a Fiesole le Feste di Natale. Si tratta di una decisione particolarmente sofferta che deriva direttamente dalla difficilissima situazione nazionale ed internazionale. Con una tragica guerra alle porte di casa, gli aumenti spropositati dell’energia, le difficoltà economiche incontrate quotidianamente da tante famiglie ed amministrazioni locali, una crisi climatica sempre più aggressiva responsabile di ripetuti sconvolgimenti di paesaggi e abitudini di tante popolazioni, ci è sembrato giusto dare un segnale di partecipazione e vicinanza alla generalizzata, difficilissima situazione complessiva”.

Questo il commento della sindaca di Fiesole Anna Ravoni per spiegare il perché quest’anno le strade della città non presenteranno il consueto aspetto natalizio.

Lo spirito del Natale comunque non sparirà del tutto: la Pro Loco Fiesole ha provveduto infatti ad addobbare le strade del centro storico con ghirlande di abete, certamente non energivore e completamente ecosostenibili, per ricordare in ogni caso i giorni di festa.

Anche la Pro Loco Valle dell’Arno, la Fratellanza Popolare Valle del Mugnone, la Misericordia di Fiesole, la sezione di Compiobbi della Misericordia di Pontassieve e la Biblioteca comunale contribuiranno con addobbi natalizi ed organizzazione di eventi sul territorio comunale.

“Confido che i cittadini fiesolani capiranno e magari vorranno condividere la scelta dell’amministrazione con la speranza sincera che il prossimo Natale potremmo riprendere le nostre belle e tranquillizzanti abitudini di sempre”, conclude la sindaca.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Fiesole rinuncia alle luminarie di Natale: "Segnale di partecipazione alla difficilissima situazione complessiva"

FirenzeToday è in caricamento