Droga alle Cascine, nascosti in un muretto due etti di marijuana

Scoperti dal cane antidroga della Polizia Municipale 'Piper'

Nuovo intervento di 'Piper', cane antidroga della polizia municipale, al parco delle Cascine. Ieri, martedì, intorno alle 14, gli agenti del reparto antidegrado erano impegnati in un controllo nel parco con il cane antidroga quando in viale degli Olmi, nel fosso lungo la recinzione del Circolo del Tennis, l'animale ha fiutato la presenza di sostanze stupefacenti.

E infatti, nascosti in una grossa crepa ai piedi del muretto che fa da base alla recinzione, c’erano due grossi involucri contenenti quella che a prima vista sembrava marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In uno era ammassata in un unica grossa palla, nell’altro confezionata in una ventina di piccole palline per quasi due etti complessivi, per la precisione 183 grammi. Successivamente la sostanza è stata analizzata risultando effettivamente marijuana e quindi è scattato il sequestro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

  • Coronavirus, dipendenti senza mascherina: chiuso e multato un supermercato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento