rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, scuola: altre 24 classi in quarantena a Firenze

Il presidente Giani: "Sono il punto debole, perchè non si può vaccinare fino a 12 anni". Attualmente sono 75 i casi positivi tra studenti e prof

Prime giornate di ritorno a scuola, ma anche primi focolai di Covid e annesse quarantene in Toscana. Il fenomeno inizia a preoccupare.

Il presidente della Regione, Eugenio Giani, ha ammesso ieri a margine di una conferenza stampa: "Sapevamo che nelle scuole c'era il punto debole nel passaggio del contagio, perché vi è un'impossibilità oggettiva di vaccinare fino ai 12 anni. Non possiamo e non potremo vaccinare fino a che la comunità scientifica internazionale non prevederà che uno dei vaccini esistenti o un vaccino nuovo possa essere somministrato ai bambini che frequentano gli asili nido, le scuole materne o le primarie".

Quindi, evidenzia Giani, "ci sarà sempre, anche nei mesi futuri, finché non avremo un vaccino per i bambini sotto i 12 anni, un punto debole".

Scuola: a Firenze 41 classi in quarantena

Tuttavia, aggiunge, "siamo consapevoli che i dati delle vaccinazioni hanno consentito di vedere sempre più ridotto il diffondersi del contagio". Per chi è più grande ed è vaccinato, invece, "secondo me potremmo ridurre ancora i giorni di quarantene", suggerisce il governatore.

Intanto sono 24, secondo quanto comunicato dalla Asl Toscana Centro, i nuovi casi di positività al Covid registrati tra studenti e docenti delle scuole di Firenze e provincia negli ultimi due giorni. Complessivamente i casi di positività dell'inizio delle lezioni sono 75.

Nel resto delle scuole situate nei territori della Asl Toscana Centro, a partire dall'inizio delle lezioni altri quattro casi sono stati registrati nell'Empolese, quattro a Pistoia, otto nella Valdinievole e otto a Prato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scuola: altre 24 classi in quarantena a Firenze

FirenzeToday è in caricamento