rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, rinviata la sosta gratuita sulle strisce blu

Tra i provvedimenti approvati anche la proroga dei permessi ztl in scadenza, la sospensione della ztl estiva e dei divieti per la pulizia delle strade

Slitta fino al termine dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus il provvedimento che doveva introdurre, a partire dal 30 marzo, la sosta gratuita sulle strisce blu per tutti i residenti di Firenze. La misura, si spiega dal Comune, è stata rinviata "per difficoltà operative".

Oltre a questo, Palazzo Vecchio proroga fino al 15 giugno i permessi in scadenza per accedere alla ztl, zona a traffico limitata, che regola gli accessi in centro storico.

Le due decisioni sono contenute in una delibera approvata dalla giunta e proposta dall'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, strutturata sulle misure disposte dal governo per contenere il coronavirus.

Tra gli aggiornamenti c'è anche la prosecuzione, al momento fino al 30 aprile ma che sarà in ogni caso prorogata fino alla cessazione dell'emergenza, del rilascio gratuito in via telematica dei permessi giornalieri per l'accesso in ztl (inviando una mail ai distaccamenti della polizia municipale).

E' confermata infine la sospensione della ztl notturna estiva, così come quella sui divieti di sosta per la pulizia delle strade (sempre fino al 30 aprile e comunque fino alla cessazione dell'emergenza).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, rinviata la sosta gratuita sulle strisce blu

FirenzeToday è in caricamento