"Via le case a chi non le tiene bene": svolta e polemica nel Quartiere 2

Sotto accusa i rom: "Hanno creato una discarica in via Chimera". 5 Stelle contrari

Togliere le case popolari a chi non le tiene rispettando il decoro. E' la proposta del presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi (Partito democratico), approvata dal Consiglio della circoscrizione nei giorni scorsi e su cui Palazzo Vecchio non si pone in contrapposizione. Almeno per ora. L'iniziativa prende spunto dal caso di via Chimera, a Rovezzano, dove da molto tempo è nata una sorta di discarica abusiva: "E' alimentata da chi ha in uso gli appartamenti", spiega Pierguidi.

“Deve essere superato il concetto dei rom come assegnatari esclusivi: le case devono andare a chiunque ne ha bisogno e a chi le tratta bene", spiega il Presidente. La delibera è stata votata da tutti i consiglieri di Quartiere presenti, fatta eccezione per il Movimento 5 Stelle, "che l'ha bollata come razzista", sottolinea Pierguidi.

"Credo davvero che sia superata l'idea di riservare case per una singola etnia o nazionalità - prosegue Pierguidi - ma che le case del Comune debbano andare a chi ne ha diritto e bisogno. E sono anche convinto che chi ha l'opportunità di avere una casa dall'amministrazione comunale la debba tenere bene, sia la casa sia l'area di pertinenza, a prescindere dall'essere rom o svizzero o svedese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In caso di mancato rispetto delle prescrizioni, il Comune deve provvedere a togliere l'appartamento e darlo a chi è in graduatoria per l'assegnazione. "Mi sembra una posizione di buonsenso, mi pare doveroso garantire diritti ma anche pretendere doveri per chiunque, senza distinzioni di sesso, razza o credo religioso. Invece no, per il Movimento 5 Stelle noi siamo razzisti – conclude il presidente Michele Pierguidi – chissà che significato assumerà la parola 'razzismo' al governo a braccetto con la Lega di Salvini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento