Ragazza salvata sul ponte Santa Trinita: il prefetto incontra e ringrazia i carabinieri 'eroi'

Laura Lega: "Esempio di professionalità e dedizione che testimonia l’impegno dell’Arma al servizio e a tutela dei cittadini”

Il prefetto di Firenze Laura Lega ha ricevuto a Palazzo Medici Riccardi i due carabinieri della stazione Uffizi che il 6 ottobre scorso hanno salvato una ragazza che stava per gettarsi in Arno dal ponte Santa Trinita.

L’appuntato Antonio Lopomo e il carabiniere Luigi Cassarà, accompagnati dal comandante provinciale dell’Arma Antonio Petti, hanno ricevuto il plauso del prefetto per il delicato intervento compiuto.

I due militari, che stavano svolgendo servizi di controllo del territorio, sono prontamente intervenuti perché si sono accorti della presenza di una ragazza, in stato di agitazione, sulla pigna del ponte.

Senza alcun indugio, l’appuntato Lopomo è saltato dal parapetto sul rostro e ha afferrato la ragazza ormai in bilico verso il vuoto. Con l’aiuto del collega Cassarà è riuscito a tranquillizzarla e a convincerla a risalire sul ponte, per poi affidarla alle cure mediche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’operato dei due carabinieri, ha detto il Prefetto Lega, costituisce per tutti noi importante esempio di professionalità e dedizione, che testimonia l’impegno dell’Arma al servizio e a tutela dei cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento