rotate-mobile
Cronaca Campi Bisenzio

Campi Bisenzio: dà di matto ai giardini pubblici, arrestato dai carabinieri

Si tratta di un cittadino marocchino, era sottoposto all'obbligo di dimora

Stamani, i carabinieri della compagnia di Signa hanno arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale un cittadino marocchino di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine. L'uomo si trovava sottoposto all'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. E invece, intorno alle 8.30 (orario in cui il cittadino extracomunitario avrebbe dovuto starsene obbligatoriamente a casa) si trovava all'interno del giardino pubblico in via Tevere, un luogo molto frequentato da madri e bambini.

Al fine di sottrarsi al controllo dei carabinieri, l'uomo ha rifiutato di fornire le proprie generalità e i documenti, tentando la fuga. Immediatamente i militari lo hanno rincorso e bloccato. Con non poche difficoltà: infatti, il 29enne ha opposto una strenua resistenza ai carabinieri, colpendoli ripetutamente con calci e pugni.

Nel corso delle operazioni di arresto, uno degli uomini dell'Arma ha riporato lesioni non gravi, così come il 29enne. Quest'ultimo alla fine è stato arrestato. Attualmene si trova trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata di domani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi Bisenzio: dà di matto ai giardini pubblici, arrestato dai carabinieri

FirenzeToday è in caricamento