Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Barberino di Mugello

Si presenta in caserma, minaccia un carabiniere con un coltello e chiede di essere arrestato: 35enne portato a Sollicciano

E' successo a Barberino di Mugello

Nella serata di ieri, domenica 5 settembre, i carabinieri della stazione di Barberino di Mugello hanno tratto in arresto un 35enne per i reati di minaccia aggravata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, cittadino albanese, si è presentato in caserma esibendo il proprio passaporto e, una volta avuto accesso alla struttura, ha improvvisamente estratto un coltello indirizzandolo contro un carabiniere, che è riuscito a mettersi in sicurezza per non essere colpito.

L’uomo, come fanno sapere gli stessi carabinieri, continuando a brandire il coltello, "ha iniziato a dire che voleva essere arrestato" e, soltanto dopo una lunga e delicata attività di mediazione condotta dai militari, è stato disarmato, arrestato e condotto presso la casa circondariale di Firenze Sollicciano. L’arresto è stato convalidato dal Giudice del Tribunale di Firenze che ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Sollicciano, morto un altro detenuto

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta in caserma, minaccia un carabiniere con un coltello e chiede di essere arrestato: 35enne portato a Sollicciano

FirenzeToday è in caricamento