rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Automobilista rischia di soffocare ingerendo cocaina: salvato a Campi 

I controlli antidroga continuano in tutta la città e nell'hinterland fiorentino

Giovedì sera, nel corso di uno dei controlli antidroga, gli agenti del reparto prevenzione crimine Toscana hanno salvato un giovane automobilista che ha rischiato di soffocare ingerendo un paio di dosi di cocaina. Intorno alle 22.30, i poliziotti lo hanno fermato in via Salvador Allende a Campi Bisenzio. Appena si sono avvicinati per il controllo dei documenti, il 24enne di origine marocchina non sarebbe riuscito neanche a parlare, tanto da far subito sospettare ai tutori dell’ordine che potesse avere qualcosa in bocca. Dopo pochi istanti il sospetto è diventato una certezza: il 24enne ha quasi smesso affannosamente di respirare, tanto che due uomini in divisa sono stati costretti a tirarlo fuori dalla macchina e praticargli, con le accortezze del caso, la manovra di Heimlich. Il giovane è quindi riuscito a liberarsi di due dosi di polvere bianca avvolti nella stagnola che avevano rischiato di soffocarlo. Una volta accertate le sue buoni condizioni di salute, nei suoi confronti è scattata una denuncia.    

Sempre nell’ambito dei "raid antidroga" della polizia di Stato, nei giorni scorsi gli agenti della squadra di polizia giudiziaria del commissariato San Giovanni hanno arrestato, insieme a quelli del reparto antidegrado della polizia municipale di Firenze, un 38enne tunisino, già noto alle forze di polizia, proprio con l’accusa di illecita detenzione di sostanze stupefacenti. Il cittadino nordafricano è stato sorpreso a vendere in via Scipione Ammirato una dose di cocaina in cambio di 50 euro. Nella sua abitazione fiorentina gli investigatori hanno poi sequestrato altre 17 dosi della stessa povere bianca, qualche grammo di hashish e quasi un migliaio di euro guadagnati verosimilmente illecitamente.

Per lo stesso reato, giovedì mattina, le volanti della questura hanno arrestato un 33enne marocchino, anch’egli già noto alle forze di polizia. L’uomo è stato fermato mentre era a passeggio nei pressi di un centro commerciale di viale Nenni con in tasca 2 etti di hashish e oltre 900 euro in contanti.

Gli agenti della squadra di polizia giudiziaria del commissariato di Rifredi hanno invece dato ancora una volta una pronta risposta ai residenti della zona di San Jacopino. Una serie di servizi mirati hanno portato nelle ore passate a denunciare un altro cittadino marocchino, questa volta di 24 anni, sorpreso in viale Corsica con addosso 9 dosi di cocaina pronte, per gli investigatori, per essere smerciate su piazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista rischia di soffocare ingerendo cocaina: salvato a Campi 

FirenzeToday è in caricamento