Spaccia eroina di fronte a una scuola: arrestato giovanissimo

Un'operazione dei carabinieri di Firenze

Ieri mattina è stato arrestato un 20enne per spaccio.

I carabinieri di Oltrarno lo pedinavano da tempo, i militari hanno visto il giovane alle fermata Federiga e poi lo hanno seguito. 

Lo spacciatore, è stato sorpreso cedere eroina nei pressi della scuola elementare Don Milani di piazza Dolci, oltretutto durante l’orario in cui i bambini stavano entrando a scuola

Qui è avvenuta la cessione di due dosi dello stupefacente, a due acquirenti italiani, entrambi 52enni, che hanno pagato con due tagli da 10 euro.

I militari hanno fatto scattare il fermo e lo hanno perquisito, addosso allo spacciatore è stato trovato altro denaro contante, probabile frutto dell’attività di spaccio.

Il 20enne  è stato arrestato, nella tarda mattinata di ieri. Si tratta di un nigeriano, pregiudicato e in Italia senza fissa dimora. 

Mentre gli acquirenti, invece, dopo essere stati segnalati alla Prefettura, sono stati rilasciati. La droga è stata sequestrata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento