rotate-mobile
Cronaca

Turismo, Airbnb contro le nuove regole: "Favorisce lavoro nero e albergatori, ricorso al Tar"

Soddisfatta invece Federalberghi: "Bene le nuove norme, adesso il 50% di presenze turistiche sono abusive"

La comunità di Airbnb non ci sta e annuncia battaglia sulle nuove norme introdotte nei giorni scorsi dalla Regione, che in sostanza equiparano un albergatore a chi affitta con il noto portale on line.

Chi affitta per oltre 90 giorni l'anno, per periodi inferiori ad una settimana, sarà costretto, tra le altre cose, a prendere partita Iva. Lo prevede il nuovo testo unico sul turismo approvato dalla giunta regionale, che dovrà ora essere approvato in via definitiva dal consiglio.

“Se il testo non cambia faremo ricorso al Tar”, annuncia Lorenzo Fagnoni, referente di Property Manager Italia, che riunisce i proprietari che affittano. "Così si vuole affossare il turismo residenziale. E' una legge che favorisce il lavoro nero con effetti disastrosi per l’economia regionale”.

“Nell’ultimo anno - prosegue Fagnoni -, abbiamo lavorato con la Regione per regolarizzare il settore. Ora ci troviamo un testo totalmente stravolto: una norma in palese contrasto con le leggi nazionali che regolano la locazione e la proprietà privata”.

Property Manager Italia stima il mercato degli affitti turistici del settore in 12mila case soltanto nell'area metropolitana fiorentina, con un un fatturato intorno ai 100 milioni di euro l'anno. “La repressione di un mercato in esponenziale crescita - conclude Fagnoni -, porterà all’aumento di sommerso e illegalità. E' un regalo agli albergatori”. Che invece plaudono alle nuove norme.

“E' imbarazzante non sapere quanti visitatori sono ospitati a Firenze. Le cifre ufficiali sono parziali, perché alle presenze registrate si aggiunge un 50% di ospiti “fantasma”, che non passano attraverso strutture ricettive ufficiali”, commenta il presidente di Federalberghi Firenze, Francesco Bechi.  "La nuova legge sia presto ratificata - conclude Bechi -, affinché possa entrare in vigore quanto prima”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Airbnb contro le nuove regole: "Favorisce lavoro nero e albergatori, ricorso al Tar"

FirenzeToday è in caricamento