rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Volley

Playoff A1 femminile, la Savino Del Bene parte con il piede giusto: Vallefoglia battuta 3-1

Netta affermazione delle ragazze di Barbolini ai danni dell'ostica formazione marchigiana ma il coach non è soddisfatto: "Abbiamo avuto la meglio solo grazie alla battuta"

A volte, anche quando il pronostico è favorevole, bisogna saper soffrire. E' quanto ha saputo fare la Savino Del Bene Scandicci, che il suo dovere l'ha fatto, battendo 3-1 una Megabox Vallefoglia menomata (mancavano Dijkema, Mancini e Mingardi) ma comunque combattiva.

Non tragga in inganno il risultato finale: il match si è dimostrato molto più complicato del previsto e Massimo Barbolini non le manderà a dire a bocce ferme, ma alla fine, come spesso nella pallavolo accade, la vittoria va alla squadra che dimostra di averne di più sul piano tecnico. 

Le biancoblù devono ringraziare in particolar modo Zhu Ting, protagonista di 25 punti e 2 muri, ma soprattutto di un'ottima gara in attacco (43% di efficienza) e ricezione (64% di efficienza). La top scorer della partita è stata invece Ekaterina Antropova con 31 punti, 6 ace e 2 muri vincenti.

Non tutto è filato liscio dunque, ma la Savino si è comunque guadagnata la possibilità di chiudere anticipatamente la serie sabato prossimo a Pesaro. Ma con la consapevolezza che una prestazione come quella odierna potrebbe non bastare.

La partita

Il sestetto iniziale prevede Di Iulio al palleggio e Antropova da opposto. Herbots e Zhu Ting sono le due schiacciatrici titolari, mentre la coppia di centrali è quella con Washington e Carol. Non c'è Sara Alberti, fermata dalla febbre.

Le biancoblù tentano di approfittare delle assenze altrui e partono a razzo (5-0, muro di Carol). Zhu Ting realizza l'11-3 e si capisce che il primo set è ben indirizzato. Degradi e Cecconello non ci stanno e fanno tornare le biancoverdi sul 12-9; la prima sigla anche il 13-11 ma è l'ultimo sussulto poichè Antropova è scatenata e porta le sue compagne sul 24-14. Chiude Zhu per il 25-16.

L'inizio della seconda frazione è più equilibrato (5-5), l'ace di Cecconello vale il 5-9. Muro di Carol per il 10 pari, così come il successivo sorpasso (11-10). Sale in cattedra Zhu, con il 14-11. Un tremendo 8-1 pone fine ai giochi: in questo parziale spiccano i quattro ace di Antropova (22-14). Sarà lo stesso opposto a chiudere sul 25-17.

Degradi è ancora scatenata in avvio di terzo set (2-6), così come Kosheleva (5-11). Il ritardo viene dimezzato da Zhu (9-12). Carol e la neoentrata Nwakalor, efficaci al servizio e a muro, fanno pari 13, ma la squadra di Pistola riesce a tornare avanti (16-18). Muro di Cecconello per il 19-22, mentre la chiusura è affidata a Grosse Scharmann (21-25).

L'esito del parziale precedente condiziona le biancoblù, che vanno sotto 2-5 con un errore di Antropova. L'opposta e Zhu si accendono e si passa sul 7-5. Vallefoglia non molla e pareggia al 10, per poi passare sull'11-12 con un muro di Aleksic. Si va avanti a suon di botta e risposta fino ai muri di Carol ed Antropova che valgono il 21-19. Scandicci è lucida e porta a casa la vittoria con Zhu (25-23). 

Il commento dei protagonisti

Piuttosto critico malgrado il risultato il coach Massimo Barbolini: "Una partita che non abbiamo giocato bene. I primi due set li abbiamo vinti in maniera abbastanza netta, ma ci siamo tirati fuori grazie a giri di battuta e non tanto grazie al nostro gioco. Dopo, alla fine, sono state brave le ragazze a lottare, ma sabato dobbiamo sicuramente giocare in un'altra maniera ed affrontare la partita in un'altra maniera, altrimenti sarà difficile, anche perché mi sembra che questi playoff, da quello che sono i risultati, stanno dimostrando che non sono mai stati così equilibrati. Pensiamo a fare meglio, a preparare questa gara. Le partite le stiamo preparando bene, anche se oggi non abbiamo giocato altrettanto bene. Vediamo sabato di fare meglio, anche perché loro saranno un'altra squadra". 

Il tabellino

Savino Del Bene Scandicci - Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: 3-1 (25-16, 25-17, 21-25, 25-23)

Savino Del Bene Scandicci: Pedrolli n.e., Herbots 6, Zhu Ting 25, Ruddins n.e., Di Iulio 1, Ognjenovic, Parrocchiale (L2), Armini (L1), Nwakalor 4, Washington 2, Carol 10, Antropova 31, Diop 1, Nowakowska n.e.. All.: Barbolini M.

Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia: Provaroni, Degradi 20, Cecconello 7, Panetoni (L1), Aleksic 6, Mingardi n.e., Grosse Scharmann 11, Mancini n.e., Giovannini, Kobzar 1, Dijkema n.e., Kosheleva 12, Gardini n.e., Borghi (L2). All.: Pistola A.

Arbitri: Cavalieri - Caretti

Durata: 2 h 3' (26', 27', 29', 32')

Attacco (Pt%): 43% - 40%

Ricezione Pos% (Prf%): 55% - 51% (30% - 24%)

Muri Vincenti: 10-5

Ace: 9-2

MVP: Zhu Ting

Spettatori: 1633

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff A1 femminile, la Savino Del Bene parte con il piede giusto: Vallefoglia battuta 3-1

FirenzeToday è in caricamento