rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Volley

Il Bisonte Firenze si rinforza con la stella belga Britt Herbots

La schiacciatrice, classe 1999, saluta Novara dopo due stagioni ed è pronta ad abbracciare il progetto fiorentino: "Per me una grande opportunità"

Wanny Di Filippo, dopo aver regalato alla città un palazzetto nuovo di zecca, vuole rinforzare decisamente la squadre e lo ha dimostrato con i fatti, ingaggiando per la prossima stagione una giocatrice di assoluto livello. Da Novara arriva la stella belga Britt Herbots, pronta a dare il suo apporto nella crescita di questo collettivo. 

Per la schiacciatrice, classe 1999, sarà la terza esperienza in terra italiana dopo quella di Busto Arsizio (2018-20) e Novara (2020-22). 

Il suo palmares è di tutto rispetto: due campionati in Belgio (con l’Asterix nel 2016 e 2017), due coppe nazionali in Belgio (2016 e 2017), una Supercoppa in Belgio (2016) e una in Francia (con il Mulhouse nel 2017); in Italia dal 2018/19 una Coppa Cev nel 2019 con Busto. Da non trascurare anche i riconoscimenti personali: il titolo di MVP del campionato francese nel 2018 e quello della Coppa Cev 2019.

Herbots, nel giro della sua nazionale dal 2015, disputerà la VNL che prenderà avvio a fine mese. 

Queste le prime impressioni della diretta interessata: "Ce l’abbiamo fatta e sono contentissima di essere qui. Una bella opportunità, un bel gruppo, un bel palazzetto: non vedo l’ora di indossare questa maglia. Palazzo Wanny è un valore aggiunto,  quando ho giocato qui con Novara mi è davvero piaciuto tanto tutto, ma ho guardato anche la squadra e mi ha convinto . Il gruppo è la cosa più importante. Questo gruppo quest’anno ha fatto davvero bene anche contro le squadre più forti e blasonate e forse con qualche innesto giusto, possiamo migliorarci. Firenze ha giocato sempre bene combattendo sempre fino alla fine, sono ragazze giovani, che lavorano tanto e questo pensiero mi fa stare bene, perché entrare in palestra con compagne giovani con un potenziale enorme che ogni giorno vengono in palestra con il sorriso per lavorare è già un ottimo punto di partenza. La conoscenza di Van Gestel, e i suoi racconti hanno facilitato la mia scelta. Credo sia il posto giusto per me adesso. Il progetto mi piace tanto, ho avuto altre offerte ma quando ho conosciuto Wanny mi sono innamorata e mi sono detta: ho deciso vado a Firenze. Sono qui con ambizione, possiamo fare uno step in più e magari portare una bella coppa Europea in questo palazzetto, sarebbe veramente bello. Adesso è presto, ci sarà tempo per lavorare e poi vedremo all’inizio della stagione come funzionerà. A Firenze ero stata solo una volta a Capodanno due anni fa, non c’è paragone con nessun’altra città, ma avrò tempo per viverla".

Così invece si esprime il deus ex machina dell'operazione, il patron Wanny Di Filippo: "Sono davvero felice che sia arrivata la nostra Britt, la volevano tutti - e aggiunge ridendo - e quando ha visto me è scoccata la scintilla! In bocca al lupo per la nuova stagione. Saluto i Pellicani Feroci, sostenitori de Il Bisonte Firenze, invitandoli a venire in massa e a portare più gente possibile. Il Palazzo nuovo ha dato un bell’impulso, sono contento di aver fatto questo regalo alla città ed alla mia squadra: se lo meritavano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Bisonte Firenze si rinforza con la stella belga Britt Herbots

FirenzeToday è in caricamento